Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/automobili-sempre-piu-indisciplinatibrtroppe-auto-in-doppia-fila-56e6a38f6a3531-nkiempfnbcee40vxaaw28tsgpnx8ggaahftkbqhbig.jpg" title="Automobili sempre più indisciplinati
«Troppe auto in doppia fila»" alt="Automobili sempre più indisciplinati«Troppe auto in doppia fila»" loading="lazy" />
Cronaca

Automobili sempre più indisciplinati
«Troppe auto in doppia fila»

Automobilisti astigiani sempre più indisciplinati e scorretti. A denunciarlo sono i sindacati del trasporto pubblico Filt Cgil e Fit Cisl, i quali puntano il dito contro i parcheggi selvaggi lungo i

Automobilisti astigiani sempre più indisciplinati e scorretti. A denunciarlo sono i sindacati del trasporto pubblico Filt Cgil e Fit Cisl, i quali puntano il dito contro i parcheggi selvaggi lungo i corsi principali della città. Tra i comportamenti più fastidiosi, e decisamente incivili, si segnalano i parcheggi in doppia fila e sulle aree riservate alla fermata dell’autobus. Nel primo caso gli autisti dell’Asp sono costretti a manovre azzardate per poter superare i veicoli in doppia fila mentre nel secondo la conseguenza è la fermata del mezzo pubblico nel bel mezzo della carreggiata. «Il disagio per l’utenza, soprattutto per quella disabile, è palpabile – spiega Gian Piero Freilino (Filt Cgil) – le persone sono costrette a scendere e a salire sugli autobus in mezzo alla strada, attraverso una gincana di automobili parcheggiate dove non dovrebbero. Chiaro che, per chi è seduto su una sedia a rotelle o per un non-vedente, l’impresa è tutt’altro che semplice». All’Amministrazione comunale, i sindacati dei trasporti chiedono dunque controlli più puntuali da parte della Polizia municipale e sanzioni severe per scoraggiare il fenomeno.

l.p.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Edizione digitale