La Nuova Provincia > Cronaca > Consegnate in Confartigianato le borse di studio agli studenti più meritevoli
CronacaAsti -

Consegnate in Confartigianato le borse di studio agli studenti più meritevoli

A fine anno, come consuetudine nella sede Confartigianato di Asti, sono state consegnate le due borse di studio intitolate alla memoria di Alessandrina Quarello (moglie di Giovanni Nebiolo, presidente

A fine anno, come consuetudine nella sede Confartigianato di Asti, sono state consegnate le due borse di studio intitolate alla memoria di Alessandrina Quarello (moglie di Giovanni Nebiolo, presidente dell’Associazione artigiani dalla sua fondazione fino al 1969) e quella alla memoria del Cavaliere del lavoro Mario Cornacchia, storico presidente del Sindacato pensionati ANAP Confartigianato Asti.

Il  primo premiato, con un assegno di 250 euro, è stato Stefano Accornero di Refrancore, il quale ha conseguito il diploma di scuola media inferiore presso la scuola "Maggiora Vergano" di Refrancore con voto dieci. Stefano è figlio di Eric, titolare della ditta "Maglificio Alex" di Refrancore.

La seconda borsa di studio "Alessandrina Quarello", un assegno di 450 euro, è andata a Laura Lanfranco di Valfenera, la quale ha conseguito il diploma di scuola media superiore liceo artistico statale "Alfieri" di Asti con voto 89/100. Laura è figlia figlia di Giovanni, socio della ditta "Lanfranco Serramenti SRL" di Valfenera.

Terzo premiato, con un assegno di 500 euro, Marco Cavagnero, astigiano che ha conseguito la Laurea Magistrale in analisi e gestione dell’ambiente appartenente alle lauree Magistrali in Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio all’Università di Torino con voto 110 lode e menzione. Il papà Giorgio è socio della ditta "Auto Carrozzeria dei Roeri" di San Damiano d’Asti.

«Le borse di studio – precisa il presidente dell’associazione Biagio Riccio – hanno lo scopo di  incoraggiare l’attività scolastica dei figli degli artigiani iscritti all’associazione. Anche per l’anno scolastico 2012/2013 le domande potranno essere presentate entro il 30 settembre 2013 presso l’ufficio amministrativo della Confartigianato di Asti, in piazza Cattedrale 2».

Articolo precedente
Articolo precedente