“Nitro” scova mezzo chilo di eroinanella casa occupata di via Orfanotrofio
Cronaca

“Nitro” scova mezzo chilo di eroina
nella casa occupata di via Orfanotrofio

E’ stato un cane antidroga a individuare il luogo dove un 32enne avrebbe nascosto mezzo chilo di eroina. I carabinieri avevano ricevuto notizia dell’arrivo in città di un ingente quantitativo di

E’ stato un cane antidroga a individuare il luogo dove un 32enne avrebbe nascosto mezzo chilo di eroina. I carabinieri avevano ricevuto notizia dell’arrivo in città di un ingente quantitativo di stupefacenti, e stavano pedinando quello che ritengono essere il destinatario della partita: Muhamad Bela, classe 1983, residente in uno degli alloggi di via Orfanotrofio occupati da famiglie in emergenza abitativa. Già noto alle forze dell’ordine, Bela durante le operazioni dei militari avrebbe tentato di disfarsi della chiave di un lucchetto lanciandola da una finestra sulla strada.

La manovra non è sfuggita ai carabinieri che, dopo averla recuperata, hanno scoperto che apriva una stanza ubicata nel seminterrato, utilizzata come cantina. A questo punto l’intervento del cane Nitro ha consentito di individuare una cassetta degli attrezzi dove sarebbe stato rinvenuto un panetto di mezzo chilo di eroina. In un marsupio del 32enne sarebbe stato inoltre rinvenuto un involucro di 2 grammi della stessa sostanza. Muhamad Bela avrebbe rifiutato di rispondere alle domande dei militari ed è stato arrestato nel carcere di Quarto.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo