Cassiera ruba generi alimentari nel "suo" supermercato per necessità
Cronaca

Cassiera ruba generi alimentari nel "suo" supermercato per necessità

Quando è stata bloccata dai Carabinieri di Alba (Cn) a fine turno all’uscita dell’ipermercato in cui lavora come cassiera e trovata in possesso di generi alimentari rubati (valore complessivo 60

Quando è stata bloccata dai Carabinieri di Alba (Cn) a fine turno all’uscita dell’ipermercato in cui lavora come cassiera e trovata in possesso di generi alimentari rubati (valore complessivo 60 euro) è scoppiata in lacrime giustificandosi col fatto che, essendo una dipendente part-time, non le bastava lo stipendio per mantenere lei e la sua famiglia: due figli e un marito cassintegrato da alcuni mesi.

La sua disperazione non è però bastata ad evitarle la denuncia da parte dei militari per furto aggravato e continuato. La donna infatti, una 45enne di Canale (Cn), da alcune settimane aveva iniziato sistematicamente, ogni volta che faceva chiusura casse a fine turno, ad impossessarsi di generi alimentari o cosmetici esposti sui banchi di vendita del centro commerciale dove lavora da diversi anni. I furti della dipendente sono stati scoperti grazie all’impianto di videosorveglianza interno dell’ipermercato.

Quando i sospetti dei responsabili della struttura sulla donna si sono fatti concreti è stata presentata una denuncia ai Carabinieri di Alba i quali hanno accertato il reato visionando i filmati del circuito interno. Ora l'impiegata, oltre alla denuncia penale inoltrata a suo carico dai militari (che hanno quantificato un danno economico complessivo causato dai furti di circa 800 euro), rischia concretamente anche il posto di lavoro.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo