Cerca
Close this search box.
IMG-20230525-WA0006
Cronaca
Controllo del vicinato

Castello d’Annone, vicini si accorgono dei ladri e avvertono i carabinieri: tre arresti

La coppia che abitava nella cascina era via per problemi di salute e grazie al controllo di vicinato è stato possibile accorgersi dell’intrusione di tre stranieri

Un ottimo esempio di controllo del vicinato praticato quello che arriva da Castello d’Annone dove nel pomeriggio di lunedì scorso, in frazione Case Sparse, è stato sventato un furto.

I primi ad accorgersi di presenze sospette in una casa abitata da una coppia anziana sono stati i vicini di casa. Sapevano anche che marito e moglie in quei giorni, per motivi di salute, erano assenti da casa e così, quando hanno visto dei movimenti di persone vicine alla cascina, hanno subito avvertito i carabinieri che hanno inviato una pattuglia in aiuto a quella dei colleghi di Montemagno, di turno sul territorio.

Appena arrivati, in effetti i carabinieri si sono accorti che, al primo piano della cascina, c’era una finestra sfondata e, dopo aver bloccato le eventuali vie di fuga, sono entrati in casa. Qui, insieme ad un caos indescrivibile provocato dal passaggio dei ladri, hanno trovato anche i tre che stavano mettendo insieme oggetti e vestiti da portare via come bottino.

Si tratta di tre stranieri, tutti iregolari, arrestati in flagranza per tentato furto aggravato.

«La vicenda è esemplificativa dell’importanza del buon vicinato – commentano dal Comando provinciale dei Carabinieri – il senso di solidarietà tra vicini di casa concorre a vigilare vicendevolmente le abitazioni segnalando movimenti insoliti o presenze anomale. In questo caso ha permesso alle pattuglie dei carabinieri, costantemente presenti sul territorio e di intervenire prontamente evitando la consumazione del reato».

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale