La Nuova Provincia > Cronaca > Colti sul fatto mentre rubano in casa
Tentano fuga nei campi, arrestati in tre
CronacaAsti Villafranca - Villanova -

Colti sul fatto mentre rubano in casa
Tentano fuga nei campi, arrestati in tre

Nella notte tra venerdì e sabato tre persone sono state arrestate dai carabinieri, colte sul fatto mentre derubavano un’abitazione di Valfenera. Si tratta di Silviu Munteanu, 27enne, Ion Rusu,

Nella notte tra venerdì e sabato tre persone sono state arrestate dai carabinieri, colte sul fatto mentre derubavano un’abitazione di Valfenera. Si tratta di Silviu Munteanu, 27enne, Ion Rusu, 29enne e Marius Munteanu, 31enne, tutti residenti a Torino.
I militari, durante il servizio di pattuglia, hanno notato una Peugeot parcheggiata in una strada di campagna, non lontana da alcune abitazioni. Non trovando nessuno a bordo, i carabinieri si sono insospettiti e hanno deciso di appostarsi per verificare chi sarebbe salito sull’auto. Negli stessi istanti, dalla centrale operativa del comando provinciale è giunta la segnalazione di un allarme scattato in una delle case della zona.

Pochi minuti dopo, tre persone carichi di oggetti hanno raggiunto di corsa la Peugeot. I carabinieri sono entrati in azione per tentare di fermarli. I ladri, presi alla sprovvista, hanno abbandonato la refurtiva sull’auto e hanno tentato la fuga attraverso i campi. Dopo un inseguimento a piedi, i militari sono riusciti ad ammanettare Silviu Munteanu, che ha opposto resistenza spintonando e sferrando calci.
Una perquisizione a casa di quest’ultimo ha permesso di rintracciare anche il presunto secondo componente della banda, Ion Rusu, che in tasca aveva ancora le chiavi della Peugeot abbandonata durante la fuga.

Nell’abitazione i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un ingente quantitativo di refurtiva, per un valore totale di circa 300mila euro, che i due arrestati hanno ammesso essere il bottino di molti furti perpetrati nella provincia di Asti e nei comuni di  Santena, Poirino e Torino. In casa sono state trovate anche alcune armi a salve sprovviste di tappo rosso, vari coltelli e una balestra.
Dopo una serie di accertamenti, il terzo complice è stato rintracciato e arrestato nella mattinata dai carabinieri di Villanova, sempre nella stessa abitazione. I tre ora dovranno rispondere dei reati di furto in abitazione in concorso, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Articolo precedente
Articolo precedente