La Nuova Provincia > Cronaca > Costigliole d’Asti, fugge dopo l’incidente: denunciato dalla polizia stradale
Cronaca Costigliole - San Damiano -

Costigliole d’Asti, fugge dopo l’incidente: denunciato dalla polizia stradale

L'uomo, residente a Canelli, è risultato positivo all'etilometro con un valore quasi tre volte il limite consentito

Guidava in stato di ebbrezza

È risultato guidare in stato di ebbrezza l’uomo che nella mattinata di ieri, venerdì, si è dato alla fuga dopo un incidente a Costigliole d’Asti. Intorno alle 7 lo scontro frontale tra una Bmw e un’Audi in località San Luigi, nei pressi della frazione Santa Margherita, sulla strada provinciale che collega Costigliole e la frazione Motta. Ferita la donna alla guida di una delle vetture, soccorsa dal 118 e trasferita all’ospedale di Asti. Dell’altro guidatore non c’era invece traccia. Le pattuglie della Polizia Stradale di Nizza, arrivate sul posto, hanno effettuato i rilievi e hanno subito dato il via agli accertamenti e alle indagini. Sul posto anche i vigili del fuoco. L’uomo, un macedone di 52 anni residente a Canelli, si era allontanato attraverso la campagna, omettendo di prestare soccorso. Nel corso della mattinata è poi stato individuato da una pattuglia dei carabinieri di Costigliole mentre camminava in strada ai Sabbionassi, dalla parte opposta del paese rispetto al luogo dell’incidente, in direzione proprio del sud Astigiano. Mezze maniche, sporco di terra e con macchie di sangue sugli abiti, è stato notato dai carabinieri, che hanno così informato gli agenti della Stradale nicese. “Sottoposto dalla Polstrada alla prova con etilometro, risultava positivo con un valore quasi tre volte il limite consentito”, spiega la polizia. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per la fuga e l’omissione di soccorso e sarà denunciato per la guida in stato di ebbrezza.

(Nella foto di copertina un’immagine di repertorio della polizia stradale)

Marta Martiner T.

Articolo precedente
Articolo precedente