La Nuova Provincia > Cronaca > Costigliole d’Asti, questa mattina le ricerche nella zona del vignaiolo scomparso da Vezza d’Alba
CronacaCostigliole - San Damiano -

Costigliole d’Asti, questa mattina le ricerche nella zona del vignaiolo scomparso da Vezza d’Alba

Da quattro giorni la famiglia non ha notizie di lui. È stato localizzato per l'ultima volta a Valcioccaro di Costigliole

L’ultima localizzazione a Costigliole

Carabinieri, polizia municipale, Protezione civile, associazione dei carabinieri in congedo di Costigliole e Isola e il sindaco Enrico Cavallero, coordinati dalla Prefettura di Asti e dal comandante della stazione dei carabinieri di Costigliole Michele Sarcinelli, si sono adoperati questa mattina, domenica, nelle ricerche di Fabio Pezzuto, il 42enne di Vezza d’Alba, titolare dell’azienda vinicola “Malot”, scomparso dal 3 luglio. Attraverso il gps è stato localizzato per l’ultima volta proprio a Costigliole, nella zona di Valcioccaro. «Le ricerche si sono estese nelle aree di Valcioccaro, Bricco Lù, Bionzo, Salere di Agliano, Calosso, senza però alcun esito – spiega il sindaco di Costigliole Enrico Cavallero – Domani analizzeremo anche le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Costigliole, per individuare il tragitto compiuto dall’auto sul nostro territorio». Pezzuto si è allontanato da casa nel pomeriggio del 3 luglio, intorno alle 17,30, alla guida di una Ford Ka di colore marrone, diretto a Cisterna d’Asti. Da allora non ha più dato nessuna notizia di sé. Il suo telefono risulta spento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente