La Nuova Provincia > Cronaca > Denuncia della Squadra Mobile
per la spaccata al Mercatopoli di corso Alessandria
CronacaAsti -

Denuncia della Squadra Mobile
per la spaccata al Mercatopoli di corso Alessandria

C’è una denuncia per favoreggiamento, da parte della polizia, per la “spaccata” avvenuta nella notte di giovedì al “Mercatopoli” di corso Alessandria. I ladri hanno usato un furgone come

C’è una denuncia per favoreggiamento, da parte della polizia, per la “spaccata” avvenuta nella notte di giovedì al “Mercatopoli” di corso Alessandria. I ladri hanno usato un furgone come “ariete” ed hanno prima aperto il cancello e poi sfondato il portone della struttura. Una volta all’interno hanno forzato il distributore automatico delle bevande a caccia di denaro e rubato un televisore al plasma, portafogli griffati e servizi di stoviglie. Ieri mattina gli uomini della sezione della Squadra mobile che si occupa dei reati contro il patrimonio, coordinata dal sovrintendente Luca Lamberti, hanno individuato quello che ritengono il furgone usato nella “spaccata”. Si tratta di un Fiat Scudo. «I frammenti rinvenuti sul luogo del furto corrispondono al mezzo che si trovava al campo nomadi di corso Savona», spiega il capo della Squadra Mobile Carmine Bagno. E’ così scattata la denuncia per favoreggiamento nei confronti della proprietaria del veicolo, una donna di 35 anni.

m.m.t.

Articolo precedente
Articolo precedente