Figlio alcolista denunciato per stalking nei confronti della madre
Cronaca

Figlio alcolista denunciato per stalking nei confronti della madre

E’ la prima volta, dall’entrata in vigore delle norme anti stalking nell’aprile 2009, che i Carabinieri di Alba (Cn) si occupano di una vicenda in cui lo stalker è il figlio della vittima. La

E’ la prima volta, dall’entrata in vigore delle norme anti stalking nell’aprile 2009, che i Carabinieri di Alba (Cn) si occupano di una vicenda in cui lo stalker è il figlio della vittima. La vicenda è venuta alla luce quando una commerciante 60enne albese alcune sere fa aveva richiesto al 112 l’intervento dei militari dicendo di essere stata picchiata dal figlio. Sul posto i militari del radiomobile avevano raccolto la deposizione della donna che poi si è recata in caserma per denunciare di essere vittima, da circa un anno, di una serie di vessazioni e persecuzioni continue da parte del figlio, operaio 30enne, che vive in casa con lei.

Il giovane, affetto da alcuni anni da problemi di etilismo e più volte già sottoposto a cure specifiche per curare la dipendenza dall’alcool senza alcun esito, malmenava e perseguitava la madre per avere denaro per procurarsi gli alcolici, non bastagndogli lo stipendio come dipendente part-time. La donna, ormai esasperata dalla situazione e fortemente provata a livello psicologico, ha comunque trovato il coraggio di denunciare il figlio ai Carabinieri.

I militari hanno svolto accertamenti sul caso acquisendo referti medici della donna, raccogliendo le deposizioni di alcuni testimoni e stilando poi un’informativa di reato alla Procura della Repubblica di Alba denunciando il giovane per i reati di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia  e lesioni personali. Il ragazzo è stato in seguito affidato ad un centro specializzato fuori città per la cura della dipendenza da alcolici.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo