La Nuova Provincia > Cronaca > Giovane extracomunitario devasta la sede del Punto Enel di corso Casale
CronacaAsti Canelli e sud Nizza Monferrato -

Giovane extracomunitario devasta la sede del Punto Enel di corso Casale

Questa mattina, devastata la sede del Punto Enel di corso Casale, da un extracomunitario. Il tutto è avvenuto poco dopo le 9 quando all'interno dell'ufficio, oltre al personale, c'erano già diversi clienti

Devastata la sede del Punto Enel di corso Casale

Questa mattina, devastata la sede del Punto Enel di corso Casale, da un extracomunitario. Il tutto è avvenuto poco dopo le 9 quando all’interno dell’ufficio, oltre al personale, c’erano già diversi clienti. Un giovane di colore è entrato con in mano un oggetto pesante e ha iniziato a battere violentemente l’oggetto sulle scrivanie e sui computer. Ha poi buttato a terra diversi monitor e ha divelto le sedie destinate ai clienti in coda.

I clienti chiusi nei servizi

La visita inaspettata ha colto tutti di sorpresa. A questo punto è stato lanciato l’allarme ai Carabinieri e i clienti sono stati chiusi nei servizi dell’ufficio per proteggerli dalla furia del giovane. Non è dato di sapere le ragioni dell’arrabbiatura, ma doveva essere una ragione ben radicata e profonda, vista la sua reazione spropositata. Prima di entrare nell’ufficio il giovane ha urtato un anziano che stava passando sul marciapiede buttandolo a terra.
I Carabinieri, non senza difficoltà, lo hanno fermato e portato poi in caserma per gli accertamenti del caso e per interrogarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente