La Nuova Provincia > Cronaca > Gregge astigiano aggredito dai lupi ad Usseaux
Cronaca Asti -

Gregge astigiano aggredito dai lupi ad Usseaux

Era la prima volta che il pastore affittava un terreno in quella zona. Branco di lupi ha ucciso 30 pecore e ne ha ferite molte altre

Nella notte fra sabato e domenica

Era la prima volta che l’allevamento di pecore di un’azienda agricola astigiana aveva affittato un pascolo in località Piano di Cerene nel Comune di Usseaux, in Val Chisone e non si sarebbe mai immaginata una strage di queste proporzioni.
Nella notte fra sabato e domenica il gregge è stato assalito da un branco di lupi e lo spettacolo che si è presentato al mattino davanti agli occhi del pastore è stato drammatico.

Uccise trenta pecore e molte altre ferite o disperse

Su 250 animali circa, sono stati trenta quelli uccisi con il tipico morso alla gola e decine di altri sono sopravvissuti all’assalto ma sono feriti mentre altri ancora si sono dispersi nel tentativo di sfuggire alla furia dei lupi.
Il branco, secondo quanto apurato dai carabinieri forestali del Gruppo di Torino, ha approfittato dell’assenza di pastori, dei cani da guardiania e di recinzioni elettrificate per spaventare il gregge provocando lo sfondamento del recinto da parte delle stesse pecore. A quel punto è stato facile per loro “banchettare”.
I carabinieri forestali hanno accertato che nalla stessa zona sono presenti altri allevamenti che, avendo adottato protezioni passive del gregge, finora non hanno subito attacchi e danni ingenti come quello di sabato notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente