Hacker astigiano sottrae 2mila eurodal conto online di una donna albese
Cronaca

Hacker astigiano sottrae 2mila euro
dal conto online di una donna albese

Un perito informatico astigiano è stato denunciato dai carabinieri di Alba per frode telematica dopo aver sottratto 2000 euro a un’impiegata pubblica albese. La donna, alcuni giorni fa, aveva

Un perito informatico astigiano è stato denunciato dai carabinieri di Alba per frode telematica dopo aver sottratto 2000 euro a un’impiegata pubblica albese. La donna, alcuni giorni fa, aveva risposto a una email con cui una sedicente società finanziaria le proponeva vantaggiosi tassi d’interesse dietro invio dei suoi dati sensibili.

L’albese è caduta nella trappola e ha risposto indicando identità personale, recapiti anche telefonici, numeri di conto corrente e carte di credito. In realtà, come hanno poi scoperto i carabinieri, dietro la società c’era un hacker astigiano, che pochi giorni dopo avrebbe sottratto la somma di denaro da un conto bancario della donna.

Quando si è accorta dell’ammanco, si è resa conto di essere stata raggirata e ha denunciato il fatto ai militari, i quali sono riusciti a risalire al truffatore grazie ai passaggi online di denaro. L’indagato ha poi ammesso le proprie responsabilità ai carabinieri, che gli hanno sequestrato computer e altri apparecchi informatici con cui aveva messo a segno quella e probabilmente altre truffe con la stessa tecnica criminosa del cosiddetto phishing.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo