I legali di Buoninconti sul luogodove venne ritrovata Elena Ceste
Cronaca

I legali di Buoninconti sul luogo
dove venne ritrovata Elena Ceste

I legali di Michele Buoninconti sono stati molto chiari nell'affermare che il sopralluogo di questa mattina non è quello rinviato alla prossima settimana nell'ambito di indagini difensive che

I legali di Michele Buoninconti sono stati molto chiari nell'affermare che il sopralluogo di questa mattina non è quello rinviato alla prossima settimana nell'ambito di indagini difensive che stanno approntando. Stamane, venerdì, gli avvocati Masoero e Girola erano presenti nei pressi del luogo in cui è stato rinvenuto il corpo senza vita di Elena Ceste e hanno fatto una serie di accertamenti che servono solo ad “inquadrare” i luoghi e a preparare bene la ricognizione che doveva avvenire stamattina ma che invece è stata rimandata alla prossima settimana.

Si tratta di accertamenti tecnici che si riferiranno soprattutto alla posizione dei vari punti di riferimento della vicenda, con il calcolo delle giuste distanze fra la casa e il rio Mersa, i vari percorsi possibili con il censimento delle case e delle attività che si trovano lungo la strada. Con i difensori era presente anche un geometra che non ha fatto rilievi ma che sarà sentita sempre nel corso delle indagini difensive.

La presenza del gruppetto di persone è stata seguita da alcune telecamere di trasmissioni nazionali. L'avvocato Masoero, a nome della collega Girola ha affermato: «Gli accertamenti che verranno svolti sono stati decisi dalla difesa ma non per smontare ipotesi accusatorie o impianti probatori della Procura di Asti perchè non esistono né ipotesi bè impianti accusatori a noi noti».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo