Imu in aumento a Calliano
Cronaca

Imu in aumento a Calliano

Aumento dell’Imu inevitabile dopo l’ufficializzazione di un nuovo pesante taglio da parte degli stanziamenti erogati al Comune dallo Stato. L’amministrazione, guidata dal sindaco Alfredo Poli,

Aumento dell’Imu inevitabile dopo l’ufficializzazione di un nuovo pesante taglio da parte degli stanziamenti erogati al Comune dallo Stato. L’amministrazione, guidata dal sindaco Alfredo Poli, già nei giorni scorsi si era vista costretta ad apportare alcune modifiche alle aliquote relative all’imposta sugli immobili per far fronte di una riduzione di ulteriori 18 mila euro nei stanziamenti dall’ente centrale.

«All’atto della programmazione la riduzione era stimata in 90 mila euro, poi cresciuti a circa 108 mila a cui abbiamo dovuto far fronte attraverso un leggero aumento delle aliquote Imu. Un taglio che proseguirà anche il prossimo anno quando la sforbiciata salirà a circa 200 mila euro», precisa il vice sindaco Paolo Belluardo. Alla scadenza del versamento della seconda rata, prevista il prossimo 17 dicembre, i contribuenti su immobili adibiti ad abitazione principale dovranno versare un’aliquota che è cresciuta allo 0,50% così come quella relativa a seconde case e terreni, portata allo 0,88%.

Invece resta invariata allo 0,20% l’aliquota relativa ai fabbricati rurali ad uso strumentale. In virtù degli ultimi incrementi l’Imu dagli immobili di Calliano dovrebbe fruttare alle casse pubbliche complessivamente circa 220 mila euro.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo