Inseguimento contromano in tangenzialeper arrestare un ladro di auto
Cronaca

Inseguimento contromano in tangenziale
per arrestare un ladro di auto

Dopo un pericoloso inseguimento in tangenziale, i carabinieri di Alba sono riusciti ad arrestare un pregiudicato 24enne residente ad Asti. Il giovane, di origine romena, si sarebbe introdotto lunedì

Dopo un pericoloso inseguimento in tangenziale, i carabinieri di Alba sono riusciti ad arrestare un pregiudicato 24enne residente ad Asti. Il giovane, di origine romena, si sarebbe introdotto lunedì mattina nel cortile di una villa di Cortemilia, con l’intento di rubare una Fiat Punto. Il proprietario si è accorto subito del furto e ha dato l’allarme ai carabinieri, i quali hanno avviato le ricerche sul territorio circostante con il coordinamento della centrale operativa di Alba.

Circa mezz’ora dopo, una gazzella del Radiomobile ha intercettato la Punto allo svincolo di Alba Est-Mogliassi, sulla tangenziale che costeggia la città. Ma il ladro, alla vista dei carabinieri, avrebbe subito invertito la marcia fuggendo a velocità elevata in direzione di Asti, prendendo contromano la tangenziale e poi l’autostrada A 33 Asti-Cuneo.

I carabinieri che per primi avevano avvistato l’auto rubata sono partiti all’inseguimento, chiedendo nel frattempo l’ausilio di altre pattuglie per evitare tragiche conseguenze agli altri automobilisti in transito su quel tratto di autostrada. Fortunatamente, dopo alcuni chilometri la corsa del ladro è stata bloccata senza causare incidenti.

Una volta fermato, il 24enne non ha opposto resistenza ed è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e guida senza patente, perché mai conseguita. A suo carico anche un lungo elenco di violazioni al Codice della Strada. Ora si attende il processo al Tribunale di Alba, mentre proseguono le indagini dei Carabinieri sul suo conto: si ritiene infatti che possa essere l’autore, insieme ad alcuni complici, di altri furti denunciati di recente in Valbormida.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale