Lancia un carrello contro l'auto della fidanzata
Cronaca

Lancia un carrello contro l’auto della fidanzata

Una donna, in lacrime e in forte stato di shock, ha riferito di essere stata aggredita dal proprio fidanzato

Veri e propri attimi di tensione si sono vissuti venerdì pomeriggio ad Asti. Il personale della Polizia di Stato – Squadra Volanti della Questura di Asti, a seguito di una telefonata giunta in Sala Operativa, è intervenuto in corso Savona dove una donna, in lacrime e in forte stato di shock, ha riferito di essere stata aggredita dal proprio fidanzato. Gli agenti, dopo aver tranquillizzato la ragazza ed essersi accertati che non fosse ferita, sono riusciti a ricostruire minuziosamente la dinamica dei fatti.

Il fidanzato della ragazza, un giovane di 25 anni di origine rumena, in un raptus di gelosia, ha inseguito l’autovettura della donna, un Fiat cinquecento di colore rosso, con il furgone che utilizza per motivi di lavoro. Dapprima l’ha tamponata dal lato guida e poi, quando la donna ha arrestato la marcia, è sceso dal mezzo e ha scagliato un carrello portapacchi contro il parabrezza dell’autovettura, per poi fuggire.

Gli agenti sul posto, in base alle indicazioni fornite dalla vittima, hanno contattato il giovane rumeno che, senza alcuna remora e atteggiamento spavaldo, si è presentato spontaneamente ed accompagnato in Questura.

Il giovane è stato indagato per violenza privata e danneggiamento aggravato ed il mezzo sequestrato.

La vittima, illesa ma in evidente stato di shock, dopo essersi fatta visitare in ospedale è stata poi accompagnata presso questi Uffici per sporgere formale querela.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo