morto tabiella
Cronaca
Incidente

Motociclista muore dopo essere finito in un campo arato

L’incidente questa sera sotto Tabiella, fra i comuni di Piovà e Cocconato

Gravissimo incidente stradale questa sera sulla provinciale che da Gallareto conduce ad Aramengo, ai confini fra il comune di Piovà e di Cocconato.

Proprio sotto località Tabiella un motociclista di 54 anni, Paolo Scandiuzzi, fabbro a Montiglio ma residente a Cocconato, stava viaggiando verso Aramengo quando ha perso il controllo della moto, all’uscita di una mezza curva, ed ha finito la corsa nel confinante campo arato.

I soccorritori lo hanno trovato lontano dalla moto, già privo di vita; a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione, per l’uomo i traumi riportati nella caduta sono stati letali.

Ancora sul posto i Vigili del fuoco volontari del distaccamento di Cocconato e una pattuglia di carabinieri che sta cercando di comprendere la dinamica dell’incidente e, soprattutto, la causa della perdita di controllo della moto.

Presente anche il proprietario del campo che conferma come quello sia un tratto particolarmente pericoloso per moto e automobili, con quella mezza curva fra due lunghi rettilinei. La moto è già stata rimossa mentre per ricomporre il corpo senza vita del motociclista si attende ancora il nullaosta del magistrato.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo