10 mesi di comunità ad aggressore GiardiniBrignolo: così la municipale è penalizzata
Cronaca

10 mesi di comunità ad aggressore Giardini
Brignolo: così la municipale è penalizzata

L’uomo arrestato martedì dalla polizia municipale ai giardini pubblici è stato condannato a 10 mesi di comunità. 48 anni e già noto alle forze dell’ordine per una serie di violenti episodi,

L’uomo arrestato martedì dalla polizia municipale ai giardini pubblici è stato condannato a 10 mesi di comunità. 48 anni e già noto alle forze dell’ordine per una serie di violenti episodi, nel tardo pomeriggio di martedì si trovata al Parco della Resistenza dove insultava e aggrediva i frequentatori dell’area verde. Gli agenti della municipale hanno dovuto faticare non poco per immobilizzarlo, e tre di loro sono rimasti contusi nella collutazione che ne è seguita. Se l’uomo dovesse abbandonare la struttura cui è stato destinato per la riabilitazione, per lui scatterà l’arresto per evasione.

Dopo il difficile intervento da parte degli agenti, il sindaco Brignolo ha preso carta e penna per ringraziare la polizia municipale: «Negli ultimi tempi –spiega il sindaco- l’azione di contrasto alla criminalità di strada, che tradizionalmente era appannaggio delle forze di polizia dello Stato, è entrata a far parte del lavoro quotidiano della nostra Polizia Municipale, cambiandone radicalmente la natura: il confronto con criminali che attentano all’ordine pubblico in passato era l’eccezione, oggi sta diventando sempre più frequente».

Il sindaco Brignolo ha inoltre espresso soddisfazione per l’azione, intrapresa nei giorni scorsi, consistente pattugliamento del territorio congiuntamente con i carabinieri: «Ho ricevuto commenti molto positivi da parte dei cittadini che hanno visto lavorare insieme carabinieri e agenti della municipale per pattugliare la zona e spero che questa modalità di lavoro che testimonia la proficua collaborazione nell’ interesse della città possa essere proseguita e incentivata».

Il sindaco Brignolo ha infine annunciato il proprio impegno, a livello di Anci e di Governo, per promuovere una modifica legislativa che rimuova l’ingiusta disposizione che penalizza gli appartenenti della Polizia Municipale rispetto a quelli delle forze di polizia statali, escludendoli dall’accesso all’equo indennizzo in caso di danni fisici riportati nell’espletamento del servizio.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo