La Nuova Provincia > Cronaca > Prostituta ricatta un ragazzo: «Mi hai messo incinta, adesso voglio 5 mila euro per stare zitta»
CronacaAsti -

Prostituta ricatta un ragazzo: «Mi hai messo incinta, adesso voglio 5 mila euro per stare zitta»

La giovane donna, albanese, è stata arrestata dai carabinieri ai quali il giovane cliente si era rivolto

Indagine dei carabinieri

Un giovane astigiano si era rivolto ai carabinieri poco tempo fa spaventato dalle richieste continue e pressanti che riceveva da una prostituta di origine albanese, 26 anni, residente formalmente a Felizzano ma di fatto abitante ad Asti.

Il ragazzo era un cliente della prostituta la quale gli aveva detto di essere incinta di lui perchè durante uno dei loro incontri a pagamento, si era rotto il preservativo. La ragazza aveva bisogno di denaro per le visite ginecologiche ed era disposta a mettere tutto a tacere a fronte di un versamento di 5 mila euro.

Dopo le  insistenti richieste della prostituta, il giovane cliente ha deciso di rivolgersi ai carabinieri che hanno ravvisato il reato di estorsione nei confronti della donna che “lavora” in corso Torino e vanterebbe una vasta clientela.

La donna è stata arrestata.

Denunciate anche altre cinque ragazze

Altre cinque sue connazionali e “colleghe” sono state denunciate per una serie di servizi su strada coordinate dal Comando provinciale dei Carabinieri. Sono stati controllati clienti e prostitute nei comuni di Asti, Costigliole, Isola, Montegrosso  e Vigliano e segnalate alla Procura per immigrzione clandestina le ragazze non in regola con il permesso di soggiorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente