IMG-20210925-WA0000
Cronaca
Carabinieri

Quarto d’Asti, elettricista coltivava marijuana nel cortile: i carabinieri attirati dall’odore

Arrestato un uomo di 48 anni che aveva allestito una serra in piena regola

E’ stato l’intenso odore della marijuana matura ad attirare i carabinieri della sezione Operativa della Compagnia di Asti nel cortile di una villa in frazione Quarto dove hanno trovato una serra per la coltivazione di cannabis.

La ricerca era cominciata da un po’ di tempo quando, durante alcuni controlli del territorio, più volte i militari avevano intercettato il forte odore di marijuana ma c’è voluto più di un sopralluogo per identificare esattamente la provenienza di tale odore.

E alla fine hanno capito che arrivava da una villetta in cui viveva un elettricista di 48 anni con l’anziana madre.

Nel giardino sul retro, che non si vedeva dalla strada, l’uomo aveva allestito una serra di tutto punto dove, a terra, erano coltivate  oltre 20 piante di marijuana, alcune alte anche oltre 2 metri e mezzo.

Inevitabile la perquisizione nell’abitazione dove sono stati trovati oltre 600 grammi di marijuana già essiccata e un bilancino di precisione.

Per l’elettricista è scattato l’arresto per il reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti e ora è ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail