Raddoppiano gli autovelox a CallianoOra sono quattro in 700 metri
Cronaca

Raddoppiano gli autovelox a Calliano
Ora sono quattro in 700 metri

Installati da alcune settimane e pienamente operativi i due nuovi autovelox lungo l'ex statale 457 Asti-Casale, nel tratto che attraversa il paese. Ai due che erano stati installati alcuni anni in

Installati da alcune settimane e pienamente operativi i due nuovi autovelox lungo l'ex statale 457 Asti-Casale, nel tratto che attraversa il paese. Ai due che erano stati installati alcuni anni in ingresso ed uscita dell'abitato ne sono stati posizionati, uno per lato, all'altezza di località Pietra dove la strada corre verso Castell'Alfero. Possono essere considerati un record i quattro rilevatori di velocità (due per lato e senso di marcia) distribuiti in poco più di 700 metri. Ma se nel centro il limite da non superare è di 50 orari, i due nuovi nella zona più periferica sanzionano chi supera i 70 all'ora.

Sulle due ultime postazioni il sindaco Paolo Belluardo spiega che «sono state autorizzate dalla Prefettura assecondando le richieste dei residenti che, anche attraverso una sottoscrizione, lamentavano le difficoltà di ingresso ed uscita sull'ex statale per l'eccessiva velocità dei veicoli in transito». I due autovelox manderanno a breve in pensione l'indicatore di velocità, che era stato posizionato come dissuasore lungo la discesa che porta a località Pirenta. «Le nuove postazioni saranno operative periodicamente e non necessitano del personale di Polizia per le rilevazioni, effettuate sia da Comune che Provincia. L'obiettivo è aumentare la sicurezza non fare cassa», precisa il primo cittadino. La conferma nei dati di quanto incassato dal Comune con i due autovelox sistemati nel concentrico: in cinque anni mai più di 5-6 mila euro e nell'ultimo addirittura la metà.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale