Carabinieri Nizza Monferrato
Cronaca
Carabinieri

Rissa a Nizza Monferrato, identificati e denunciati otto giovani

La Compagnia di Canelli ha inoltre notificato ai titolari di due pub della città i decreti di ammonimento del Questore

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Nizza Monferrato hanno identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria 8 giovani nicesi che avevano innescato la violenta rissa avvenuta in pieno centro cittadino la sera del 24 settembre scorso.
Le complesse indagini dei militari dell’Arma hanno permesso di identificare i partecipanti agli scontri avvenuti in orario notturno in una frequentata via del centro urbano. Le perquisizioni effettuate a carico dei presunti autori della rissa hanno permesso di recuperare numerosi elementi utili alla ricostruzione dell’intera vicenda, in particolare una serie di indumenti indossati dagli indagati e una mazza da baseball brandita nel corso della rissa.

L’apprensione dei cittadini

I fatti di quella sera di fine settembre avevano destato forte scalpore e preoccupazione tra la popolazione, anche in considerazione dei numerosi video che ritraevano le fasi più concitate del violento scontro che, diventando fin da subito virali sui social, avevano amplificato la eco mediatica dell’episodio. Suscitando così l’apprensione delle autorità locali, fin da subito rassicurate dalla risposta dei militari della Stazione Carabinieri di Nizza Monferrato supportati da quelli della Compagnia di Canelli che, nei giorni  immediatamente successivi, avevano organizzato una serie di servizi “ad alto impatto”, con l’intento di prevenire qualsiasi eventuale escalation tra le parti.
Naturalmente l’indagine è in corso e dovrà acquisire gli elementi idonei a superare la attuale presunzione di non colpevolezza degli indagati.
Questa attività investigativa si inserisce nell’ambito di una serie di servizi preventivi e repressivi dell’Arma dei Carabinieri sul territorio, tesi ad intercettare forme di disagio e contenere qualsiasi deriva criminale soprattutto nelle fasce più giovani della popolazione.
In tale contesto, i Carabinieri della Compagnia di Canelli hanno notificato ai titolari di due pub di Nizza Monferrato i decreti di ammonimento del Questore, volti a prevenire il ripetersi di episodi di violenza all’interno o nei pressi di detti locali.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo