La Nuova Provincia > Cronaca > Ruba un portafoglio in un distributore di carburanti, arrestato dalla polizia di Asti
Cronaca Asti -

Ruba un portafoglio in un distributore di carburanti, arrestato dalla polizia di Asti

Un giovane di 18 anni stava fuggendo in strada, inseguito da un addetto del distributore di carburanti. È accaduto ieri mattina in corso Alessandria

Arrestato in flagrante

Un giovane nomade che fuggiva in strada è stato arrestato dalla polizia di Asti per furto. Poco dopo le 8 di ieri, martedì, l’attenzione dei poliziotti di una Volante della Questura che transitavano in corso Alessandria, è stata attirata da una ragazza che, sbracciandosi all’altezza di una stazione di rifornimento carburanti, indicava un ragazzo che attraversava di corsa la strada inseguito da un addetto del distributore di carburanti. Gli agenti si sono messi subito all’inseguimento del giovane, che veniva immediatamente bloccato e identificato per un nomade 18enne residente in città, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. «Nel frangente veniva recuperato un portafogli da donna, una borsa e circa 40 euro in vari tagli e monete che risultavano essere stati rubati poco prima all’interno dei locali della stazione di servizio. Gli operatori hanno quindi ricostruito la dinamica del furto, che il 18enne aveva perpetrato poco prima riuscendo ad entrare di nascosto nei locali della stazione di servizio dai quali, vistosi scoperto, era fuggito di corsa riuscendo ad asportare solo la borsa di una addetta – spiega la polizia – Insieme alla borsa e al portafogli veniva recuperato anche un sacco nero di plastica contenente un’autoradio con frontalino estraibile, della quale il ragazzo non sapeva giustificare il possesso». Accompagnato in Questura e sottoposto a rilievi fotosegnaletici, il 18enne è stato arrestato per furto aggravato, denunciato per la ricettazione dell’autoradio ed accompagnato a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso la casa Circondariale di Alessandria.