viaggi-aerei-truffa-1
Cronaca
Processo

Salta il viaggio in Giamaica e quello ad Abu Dabi: titolari agenzia a processo (di nuovo)

Non hanno prenotato biglietti ed alberghi e non hanno restituito i soldi

Partito un altro processo, al tribunale di Asti, a carico dei fratelli Guerino e Antonella Bovino, titolari dell’agenzia viaggi Enjoy the Sun ora chiusa.
Sono accusati, ancora una volta, di aver truffato clienti che si erano affidati a loro per prenotare un viaggio, avevano pagato in parte o totalmente l’importo pattuito ma alla fine non erano mai partiti perchè, di fatto, i biglietti e gli alberghi non erano mai stati prenotati.
Difesi dall’avvocato Maurizio Lattanzio, i due imputati non erano presenti in aula, mentre erano invece presenti, e ancora piuttosto arrabbiati, i loro ex clienti per viaggi pagati e mai fatti prima del lockdown.
Come il signor Daniele che è arrivato da Bologna per testimoniare: «Avevamo conosciuto questa agenzia tramite alcuni amici di Milano e, secondo preventivo, risparmiavamo 1700 euro su un viaggio in Giamaica che volevo fare con la mia famiglia. Degli 8700 euro preventivati, ne abbiamo pagati metà subito, all’atto della conferma e metà quando ci ha detto che erano arrivati i biglietti. Ma il 21 dicembre, quando avremmo dovuto partire, con le valigie pronte e le figlie entusiaste, abbiamo scoperto che nulla era stato prenotato e che avevamo perso i nostri soldi».

Da Milano, invece, una coppia che, insieme ad altre tre aveva prenotato un viaggio ad Abu Dabi: circa 40 mila euro versati e mai ottenuti indietro.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail