Davide Giri
Cronaca
Stati Uniti

Sconcerto ad Alba per l’omicidio di Davide Giri, avvenuto a New York

La vittima, giovane ingegnere albese, è stata accoltellata in strada mentre rientrava da un allenamento sportivo

Profondo sconcerto ad Alba e ancora tanta incredulità per l’omicidio avvenuto a New York e che ha visto come vittima un giovane ingegnere albese, Davide Giri.

La vittima, 30 anni, candidata a un dottorato di ricerca alla Columbia University di New York. è stata accoltellata mentre camminava in strada, non lontano da Cathedral Parkway.

A quanto si è appreso dalle indagini della polizia, Giri stava rientrando da un allenamento con la sua squadra di calcio, il NY International FC ed era in compagnia di un amico, rimasto a sua volta ferito.

Il fendente alla schiena, opera di un pregiudicato che farebbe parte di una gang, già tratto in arresto, non gli ha dato scampo: il ragazzo è morto nonostante il tentativo di rianimarlo dei paramedici e dei sanitari del vicino Mount Sinai-Saint Luke’s Hospital, ad Harlem.

Giri aveva studiato al Politecnico di Torino dove si era brillantemente laureato in ingegneria. Aveva continuato gli studi a Shangai, dove si era specializzato in Ingegneria elettronica e quindi si era spostato negli Stati Uniti.

Ma era restato in stretto contatto con Alba (la famiglia vive in frazione Scaparone), con gli ex compagni di scuola e gli amici. Una famiglia, quella di Davide Giri, molto conosciuta e stimata nelle Langhe dove in molti piangono un ragazzo solare, pronto a dedicarsi agli altri (aveva fatto volontariato nelle parrocchie di Santa Margherita e Mussotto), amante dello sport e della musica.

Le condoglianze alla famiglia Giri sono giunte dai vertici delle istituzioni locali, a cominciare dal sindaco di Alba Carlo Bo, ma anche dal consigliere regionale, ed ex sindaco, Maurizio Marello.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail