Bimba di due anniaggredita da un pitbull
Cronaca
Incidente

Totò, il pit bull che staccò un piede ad un poliziotto ha aggredito un volontario del canile

È accaduto oggi. Il ragazzo operato in ospedale. Il cane da sei mesi seguiva un percorso di recupero

Grande amarezza al canile municipale di Asti dove un volontario è stato aggredito oggi da Totò, il pit bull che già a fine luglio era stato protagonista di una notizia di cronaca per aver morsicato un agente della polizia penitenziaria di Asti.

L’agente, in forza all’unità  cinofila fiore all’occhiello del reparto astigiano, era stato azzannato con ferite così profonde da perdere il piede, amputato dai chirurghi del CTO di Torino che avevano tentato di salvargli l’integrità dell’arto.

Il cane, come da procedura dei veterinari dell’Asl di Asti, era stato inviato al canile municipale dove da sei mesi i volontari adeguatamente formati lo stavano conducendo in un percorso di recupero che stava dando grandi risultati.

Oggi però qualcosa è andato storto: da quel che si è potuto sapere è stato l’incontro con un altro cane ospite del canile a scatenare una rabbia di cui il volontario ha pagato le conseguenze con un morso al polpaccio serio ma per fortuna senza l’esito toccato all’agente penitenziario questa estate.
Il volontario è stato sottoposto ad un intervento chirurgico all’ospedale di Asti per la ricomposizione del muscolo azzannato.

Domani i veterinari ASL torneranno da Totò per deciderne il futuro.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo