Trentenne sudamericano denunciato per detenzione e spaccio di banconote false
Cronaca

Trentenne sudamericano denunciato per detenzione e spaccio di banconote false

Un 30enne sudamericano, incensurato, con regolare permesso di soggiorno e ballerino di professione abitante ad Asti, è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Govone (Cn) per il reato di

Un 30enne sudamericano, incensurato, con regolare permesso di soggiorno e ballerino di professione abitante ad Asti, è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Govone (Cn) per il reato di detenzione e spaccio di banconote false.

Il giovane ha tentato di spacciare una banconota da 100 euro, in seguito risultata falsa, all’interno di un negozio di alimentari del paese. Il negoziante, non avendo mai visto prima quel giovane, si è insospettito anche perché per pagare una confezione di patatine gli aveva consegnato una banconota di grosso taglio andando poi via in gran fretta.

L’esercente ha poi avvertito i militari che, ricevuta la descrizione del giovane, lo hanno rintracciato poco più tardi mentre stava entrando all’interno di un bar, probabilmente per spacciare gli altri soldi falsi che aveva con sè. Durante la perquisizione i carabinieri gli hanno sequestrato un’altra banconota falsa da 100 euro. L'uomo è stato condotto in caserma per ulteriori accertamenti e quindi denunciato all’autorità giudiziaria mentre sul suo conto le indagini sono tuttora in corso per verificare se abbia commesso lo stesso reato nei giorni precedenti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo