Un pacco-bomba alle poste?
Cronaca

Un pacco-bomba alle poste?

L'arrivo nel pomeriggio di mercoledì al centro smistamento delle Poste in località Rilate di un plico ritenuto sospetto ha provocato momenti di preoccupazione. Si trattava di una busta bianca,

L'arrivo nel pomeriggio di mercoledì al centro smistamento delle Poste in località Rilate di un plico ritenuto sospetto ha provocato momenti di preoccupazione. Si trattava di una busta bianca, sigillata con graffette e nastro adesivo, su cui era stato scritto con un pennarello blu l'indicazione "Per le forze dell'ordine".

Immediata è stata la chiamata alla Questura cittadina, per segnalare la scoperta. Sono così intervenuti gli artificieri della polizia, con l'ispettore capo Marco Barrera, esperto in tale attività, che hanno aperto la busta e rivelato il suo contenuto. All'interno del plico erano custoditi 70 buoni fruttiferi postali, che sono poi risultati essere provento di un furto avvenuto in un paese dell'Astigiano a fine 2013.

Gli inquirenti ritengono probabile che chi li ha rubati se ne sia disfatto gettandoli via. E qualcun altro li abbia poi trovati e deciso di riconsegnarli in forma anonima.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale