Un riccio a spasso per Parco Barolo
Cronaca

Un riccio a spasso per Parco Barolo

Insolito fuori programma martedì scorso per i bambini che frequentano il doposcuola della Salvo d’Acquisto. Mentre giocavano nel Parco Barolo, hanno trovato un giovane riccio che se ne camminava tranquillo nell’erba

Insolito fuori programma martedì scorso per i bambini che frequentano il doposcuola della Salvo d’Acquisto. Mentre giocavano nel Parco Barolo, hanno trovato un giovane riccio che se ne camminava tranquillo nell’erba. Immediata l’attenzione dei piccoli verso l’animaletto ma una mamma ha capito che le troppe attenzioni dei bambini avrebbero potuto spaventarlo ed essere pericolose per lui.

Così lo ha preso in mano con delicatezza in modo che tutti i bambini potessero osservarlo da vicino senza disturbarlo troppo, poi lo ha di nuovo lasciato andare liberamente nel prato. «Mi complimento per la sensibilità della mamma», ha commentato il presidente WWF di Asti Giorgio Baldizzone.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo