Va in Questura per una denuncia,ma doveva scontare 4 anni: arrestato
Cronaca

Va in Questura per una denuncia,
ma doveva scontare 4 anni: arrestato

Si presenta alla polizia per presentare una denuncia, ma doveva scontare una pena e viene arrestato. Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì, all’Ufficio ricezione denunce della Questura si è

Si presenta alla polizia per presentare una denuncia, ma doveva scontare una pena e viene arrestato. Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì, all’Ufficio ricezione denunce della Questura si è presentato un 35enne residente a Costigliole, ma domiciliato in Asti. L’uomo voleva denunciare lo smarrimento di un documento d’identità, ma il suo nominativo ha subito attirato l’attenzione dell’ufficiale addetto alla ricezione delle denunce, che ricordava alcuni precedenti penali a carico proprio del costigliolese.

Sono bastati un controllo all’Anagrafe del Comune ed una verifica alla banca dati della polizia ed è emerso a carico dell’uomo un ordine emesso lo scorso 27 novembre dall’Ufficio esecuzioni penale del Tribunale di Asti, perché doveva scontare la pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione e la multa di 1.000 euro per concorso in rapina, ricettazione, lesioni personali e guida in stato di ebbrezza. È così stato arrestato e condotto presso la Casa di Reclusione di Quarto.

Questa settimana, inoltre, un 60enne di San Damiano è stato tratto in arresto dagli agenti della Squadra Mobile della polizia, in esecuzione di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Torino: l’uomo doveva espiare la pena di 7 anni e 3 mesi di reclusione per una condanna in via definitiva per estorsione in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, dopo aver parlato con il proprio legale di fiducia, si era spontaneamente presentato presso la Questura dove è stato poi eseguito il provvedimento.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo