Sette casi di violenza sulle donnedall'inizio dell'anno
Cronaca

Sette casi di violenza sulle donne
dall'inizio dell'anno

Non è proprio cominciato bene l'anno per la prevenzione della violenza sessuale domestica. Dall'inizio dell'anno, quindi in soli 16 giorni, il Pronto Soccorso di Asti ha registrato

Non è proprio cominciato bene l'anno per la prevenzione della violenza sessuale domestica. Dall'inizio dell'anno, quindi in soli 16 giorni, il Pronto Soccorso di Asti ha registrato l'accesso di 7 donne vittime di violenza.
Ovviamente non è dato a sapere di che genere di episodi sono state oggetto, ma per arrivare a farsi medicare dai dottori è perchè si è trattato di aggressioni vere e proprie, quasi sempre ad opera di mariti, fidanzati, compagni.

Un brutto fenomeno che sta dilagando nonostante si allarghi la rete per dare protezione alle vittime: da qualche tempo, anche i medici di base dispongono dei numeri telefoni e dell'eleco dei servizi cui si può rivolgere chi ha subito un sopruso. Oltre ai tradizionali numeri delle emergenze (118 energenza sanitaria, 112 carabinieri e 113 polizia), l'Asl offre il supporto dei consultori familiari di Asti (0141/211340) e Nizza (0141/782413).

A loro si affiancano altri servizi di volontariato o di altre amministrazioni: Centro d'Ascolto l'Orecchio di Venere 0141/1855172, Comune di Asti 0141/399499 e 0141/399046, il consorzio Cisa Asti Sud 0141/782424 e il Cogesa Asti Nord 0141/591801.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale