Cerca
Close this search box.
Violenza sessuale: liberato dopo la convalida
Cronaca

Violenza sessuale: liberato dopo la convalida

Il gip del Tribunale di Asti ha disposto nei confronti dell’uomo l’obbligo di firma presso i carabinieri e il divieto di avvicinarsi all’anziana donna e alla sua badante

Convalida dell’arresto ed immediata scarcerazione per il macedone di 32 anni sorpreso lunedì mattina nella casa di un’anziana di 80 anni di Agliano Terme. I carabinieri della locale stazione lo avevano arrestato per violenza sessuale nei confronti della signora. Il gip del Tribunale di Asti ha disposto nei confronti dell’uomo l’obbligo di firma presso i carabinieri e il divieto di avvicinarsi all’anziana donna e alla sua badante.

Una vicenda che ha suscitato grande sconcerto tra i lettori e tra i residenti del paese. Il macedone, secondo le informazioni raccolte, si era introdotto nel cortile dell’abitazione della signora e poi in casa, in zona Salere. Pochi istanti dopo è sopraggiunta la badante e anche nei suoi confronti avrebbe manifestato un tentativo di approccio sessuale.

Ma la donna, con prontezza, è riuscita a sfuggirgli e a chiamare i carabinieri, che, arrivati in pochi minuti, lo hanno arrestato.

m.m.t.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale