Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/arti-e-mercanti-puntabra-superare-tutti-i-record-56e68a94297881-nkik4o7yp7efbhbvavhedvdcp467lk751a50zoyd1k.jpg" title="“Arti e mercanti” punta
a superare tutti i record" alt="“Arti e mercanti” puntaa superare tutti i record" loading="lazy" />
Cultura e Spettacoli

“Arti e mercanti” punta
a superare tutti i record

Anche quest'anno il vivace settembre astigiano si chiude con la manifestazione "Arti e Mercanti. Giornate medievali sotto la Torre Rossa", di sabato 27 e domenica 28 settembre. Giunto

Anche quest'anno il vivace settembre astigiano si chiude con la manifestazione "Arti e Mercanti. Giornate medievali sotto la Torre Rossa", di sabato 27 e domenica 28 settembre. Giunto alla sua 15° edizione, animerà il centro storico all'ombra della Torre Rossa, dalle 15 alle 24 di sabato e dalle 9 alle 22 di domenica. Sulla scia dei buoni risultati dell'anno scorso (nel 2013 è stato stimato il passaggio di 70-80 mila persone), la CNA, che organizza l'evento, punta a ripetere il successo introducendo alcune novità.

Innanzitutto la collaborazione con l'indirizzo turistico dell'istituto Giobert, importante, afferma il sindaco, a causa del deficit di cui Asti soffre per il minor livello di scolarizzazione rispetto ad altri territori. I ragazzi si proporranno come guide turistiche accompagnando i visitatori in un percorso dal nome "I passi del viandante" che partirà dal liceo classico Alfieri, proseguirà per piazza Catena, le antiche mura, la Cattedrale e si concluderà alla casa di Alfieri. Quest'anno poi si vedrà la partecipazione dei comitati Palio dei borghi di Baldichieri, S. Caterina, S. Paolo, Don Bosco, Tanaro-Trincere-Torrazzo, mentre l'allestimento sarà di nuovo affidato al borgo S. Lazzaro. È stato anche creato il premio "Miglior stand" che verrà assegnato a chi saprà meglio rappresentare nel proprio banco lo spirito del 1300. Prevista la presenza delle Camere di Commercio e ovviamente degli artigiani della provincia, i veri protagonisti della manifestazione, mentre lo stand della CNA verrà gestito da una dozzina di artigiani dell'associazione in pensione. Giocolieri, cartomanti, tatuatori e molti altri coloreranno le zone interessate dall'evento a fianco di espositori di spezie, dolci, pane, formaggio, ceramiche, bigiotteria, provenienti da tutta Italia.

L'AISLA (Associazione Sclerosi Laterale Amiotrofica) riproporrà la "Festa senza barriere" e il progetto "Asti per tutti" finalizzati a rendere accessibili anche a disabili e utenti speciali, come donne incinte, le ciottolate vie di Asti. L'agibilità e il soccorso verranno garantiti da molti volontari e verranno fornite apposite carrozzine per facilitare il transito. La scorsa domenica (21 settembre) si è anche tenuta la "Giornata Nazionale dell'AISLA" che anni fa nasceva proprio ad Asti. Nelle piazze italiane, con un contributo minimo, è stato possibile acquistare le bottiglie della nostra Barbera per la raccolta fondi dell'associazione. Anche ad "Arti e Mercanti" si potranno trovare quindi due banchi di questo tipo.

Niente stand per la Biblioteca Astense impegnata nel trasloco, ma un colorato bibliobus sarà comunque parcheggiato davanti alla nuova sede di Palazzo Collegio in via Goltieri. Alle ore 18 di sabato inaugurazione dell'evento al Palazzo del Michelerio dove verranno allestiti il palco per gli spettacoli, la postazione di tiro con l'arco e la mostra collettiva dei pittori della CNA Artisti. Domenica stesso luogo e stessa ora per la premiazione del miglior stand. Il titolo "Alfiere di Arti e Mercanti 2014" viene invece conferito all'arazzeria di Ugo Scassa e famiglia per aver promosso e fatto conoscere il nostro territorio tramite la loro maestria.

Alice Ferraris

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale