teatro degli arcerbi alice
Cultura e Spettacoli
Teatro

A Canelli arriva Alice (adulta) nel Paese delle meraviglie

Domenica pomeriggio il Teatro degli Acerbi alla Cascina La Moncalvina. Prenotazioni obbligatorie

Domenica 5 settembre alle 18 appuntamento per bambini e famiglie in un nuovo spazio immerso nella natura, alla cascina La Moncalvina in regione San Giovanni 126.

In scena il nuovo spettacolo del Teatro degli Acerbi “Alice nel paese delle Meraviglie”.

Alice ha perso la Meraviglia. Ormai è adulta, sola e schiava delle abitudini. Un giorno sua sorella decide di prendersi cura di lei e di aiutarla a ritrovare il suo mondo delle meraviglie perduto. Per fare questo ha preparato un baule di costumi, oggetti, pupazzi: tutto il corredo per strapparla dalla sua apatia e farla giocare ad essere nuovamente Alice. Alice e Edith, dal loro giardino, porteranno a bambini e adulti tutto il fantastico immaginario che Lewis Carroll ha saputo creare per noi, bambini che non vogliono crescere.

Lo spettacolo è liberamente ispirato a “Alice nel paese delle Meraviglie” e “Oltre lo Specchio” di Lewis Carroll, con testo e regia di Fabio Fassio.
In scena Patrizia Camatel e Elena Romano, oggetti e costumi sono di Agnese Falcarin.

Ingressi euro 5, prenotazioni sul sito Appuntamento Web:

https://www.appuntamentoweb.it/it/piemonte/asti/canelli/canelli-in-plein-air/alice-nel-paese-delle-meraviglie/

L’accesso agli spettacoli aperti al pubblico è consentito in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19. Le disposizioni non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà al Teatro Balbo.

Informazioni su: sul sito e sui social di Visit Canelli e Teatro degli Acerbi.

La stagione “CANELLI IN plein air” è realizzata dal Comune di Canelli in collaborazione con il Teatro degli Acerbi e con la Fondazione Piemonte dal Vivo.

Ha il sostegno della Fondazione CRT e della Fondazione CRAsti.

Il programma estivo è legato al progetto del Teatro Balbo, con un’inedita offerta di spettacoli all’aperto grazie ai main sponsor Bosca, ArolSpA e Fimer srl e dagli sponsor ENOS srl, Banca di Asti, Cavagnino & Gatti Macchine Etichettatrici, DRC Costruzioni Generali srl e Punto Bere srl.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail