A Canelli la Fiera del Tartufo Bianco d’Alba
Cultura e Spettacoli

A Canelli la Fiera del Tartufo Bianco d’Alba

 Domenica prossima Canelli ospiterà infatti la Fiera Regionale del Tartufo Bianco d’Alba e d’Astesana sotto l’egida di Patrimonio dell’Unesco

Fine settimana dedicato ai sapori e ai profumi autunnali quello che attende la città delle bollicine. Domenica prossima Canelli ospiterà infatti la Fiera Regionale del Tartufo Bianco d’Alba e d’Astesana sotto l’egida di Patrimonio dell’Unesco. A presentare il programma della manifestazione di quest’anno sono stati Paolo Gandolfo Assessore alle manifestazioni e la collega Raffaella Basso con delega al volontariato. Nonostante l’annata a dir poco sfavorevole, è stata confermata la Mostra concorso del tartufo bianco che si terrà domenica mattina dalle 10,30 nel cortile del Palazzo dell’Enoteca Regionale di via G.B. Giuliani. «Quest’anno abbiamo poco prodotto. Sappiamo però che verrà presentato alla mostra sarà di ottima qualità» ha assicurato Gandolfo. Non a caso la manifestazione quest’anno prende il nome di “Canelli, il posto delle trifole” e con queste premesse la città intende candidarsi a luogo che salvaguarda la natura grazie ai “trifulao”, i cercatori del “re bianco”, che con i loro “tabui”, i cani addestrati alla cerca, sono le vere sentinelle del territorio. Ambiente e tartufo sono quindi un binomio imprescindibile che, come spiega Piercarlo Ferrero presidente dell’Associazione Trifulao Canellesi, «devono trovare la perfetta sinergia perché senza uno non può esserci l’altro».

In contemporanea con la Fiera del tartufo si terrà, dall’alba al tramonto, anche la tradizionale Fiera di San Martino con le vie del centro invaso da un centinaio di bancarelle. Alle 10 si terrà in piazza l’ omaggio al Tartufo con il concerto della banda musicale “Città di Canelli” diretta dal maestro Cristiano Tibaldi. Testimonial della giornata saranno Emilio Isca e Carlo Sterpone, due delle firme più affermate dell’umorismo italiano. A loro il compito di commentare, con la matita, il tema “Il Tartufo, questo (s)conosciuto”. Mostra e presentazione del libro “UmorIsca” (Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana). Alle 12 all’Enoteca Regionale di Canelli saranno premiati tutti i partecipanti con cani “Tabui” e pranzo offerto ai “Tabui” a cura di Agrigarden di Canelli mentre nel centro storico al via “Gastronomia, tartufi & volontariato”con i piatti tipici a cura delle Pro loco locali.

Sempre all’interno del calendario della Fiera regionale del tartufo è previsto sabato 11 novembre il convegno “Riflessioni sui Vigili del Fuoco Volontari in Piemonte: involuzione o rilancio?”, in occasione delle celebrazioni del gemellaggio con gli Amici Trentini. Il convegno si svolgerà nel Salone della Cassa di Risparmio di Asti, dalle 10 alle 12.30. Attesa per le 14.30 la visita del Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

Lucia Pignari

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo