"A me gli occhi", una commedia interpretata dai ragazzi dell'Anffas all'Alfieri
Cultura e Spettacoli

"A me gli occhi", una commedia interpretata dai ragazzi dell'Anffas all'Alfieri

L’Anffas, in collaborazione con l’associazione “Amici dell’Anffas” ed il sostegno del Centro servizi per il volontariato, presenta “A me gli occhi”, performance teatrale interpretata

L’Anffas, in collaborazione con l’associazione “Amici dell’Anffas” ed il sostegno del Centro servizi per il volontariato, presenta “A me gli occhi”, performance teatrale interpretata interamente dai ragazzi disabili seguiti dall’associazione. Lo spettacolo, inserito nell’ambito della rassegna “Asti Teatro Ragazzi”, andrà in scena martedì alle 21 al Teatro Alfieri.

"A me gli occhi" – liberamente tratto da “Dormez, je le veux” di Georges Feydeau – è una rappresentazione comica, in un unico atto, ambientata ad Asti durante gli anni Settanta. «Il copione, impegnativo e strutturato sui ritmi incalzanti e sostenuti della commedia comica – commentano gli organizzatori – è la nuova grande sfida che i ragazzi dell’Anffas affrontano quest’anno».

La regia è curata da Raffaele Bianchino; scenografie di Giulio Bertolino in collaborazione con i ragazzi e gli operatori del laboratorio di scenografia; costumi curati dalle volontarie del gruppo di taglio e cucito.
Info: 0141/210251; anffas.asti@alice.it.

e. f.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo