Bartali spettacolo
Cultura e Spettacoli
Cerro Tanaro

A teatro l’omaggio a Gino Bartali, “eroe silenzioso”

Domani lo spettacolo che delinea la figura del ciclista ricordando quando salvò centinaia di Ebrei durante la seconda guerra mondiale

Continua la rassegna “Cunté Munfrà – dal Monferrato al mondo”, volta alla valorizzazione del patrimonio linguistico e culturale del Piemonte.
Promossa dal Comune di Castagnole Monferrato e dalla Casa degli alfieri/Archivio Teatralità Popolare, è stata ideata dal compianto regista Luciano Nattino ed è ora diretta da Massimo Barbero.
Domani (sabato), alle 21 nella Confraternita della SS.Trinità di Cerro Tanaro, si terrà lo spettacolo “Gino Bartali. Eroe silenzioso” con Federica Molteni, a cura di Luna e Gnac Teatro.
In scena una narrazione al femminile che arriva nell’Astigiano in occasione della 250esima replica tra festival, stagioni teatrali e manifestazioni sportive. Lo spettacolo – che delinea la figura del campione di ciclismo ricordando il suo impegno nel salvare centinaia di Ebrei durante la seconda guerra  mondiale – è tratto dal romanzo “La corsa giusta” di Antonio Ferrara (editrice Coccole Books). Le scenografie sono di Michele Eynard, la regia è di Carmen Pellegrinelli.
L’ingresso è gratuito. Per informazioni: 328 7069085.
Da ricordare che, a partire dalle 20, sarà aperto per l’occasione il Museo della bicicletta Sarachet in piazza della Stazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale