Fabrizio Rizzolo
Cultura e Spettacoli
Evento

Al Teatro Alfieri il musical “Valjean” con Fabrizio Rizzolo

Rientra nei programmi per il centenario della Lilt, anniversario che si affianca ai dieci anni dello spettacolo firmato da Fulvio Crivello e Fabrizio Rizzolo insieme a Sandro Cuccuini

Sabato 21 maggio, alle 21 al Teatro Alfieri, andrà in scena il musical “Valjean”.
Liberamente tratto da “I Miserabili”, lo spettacolo, per quanto riguarda liriche e libretto, è firmato da Fulvio Crivello (che ne cura anche la regia) e Fabrizio Rizzolo, con Sandro Cuccuini (musiche).

Lo spettacolo

Organizzato in collaborazione con l’associazione J’Amis d’la Pera, rientra nei programmi per il centenario della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori), anniversario che si affianca ai dieci anni dello spettacolo. «Un’incredibile coincidenza – sottolinea Fabrizio Rizzolo – in quanto “Valjean” ha debuttato nel 2012 al festival Astiteatro grazie all’innamoramento di Gianni Miroglio, vice presidente della Lilt. Oggi, a 10 anni da allora, torniamo in scena ad Asti e proprio a favore dell’associazione».
Già candidato agli Oscar italiani del musical Off, forte di 80 repliche messe in scena finora, per la prima volta “Valjean” sarà in scena con un’orchestra dal vivo.
«Questo musical Off – aggiunge – è teatro che a un certo punto sublima nel canto e nella musica, un passaggio del tutto naturale. E mentre fino a oggi c’era un solo musicista ad accompagnare la scena, questa volta saranno sette».

I protagonisti

Diretti dal maestro Sandro Cuccuini al pianoforte, suoneranno infatti Maria Camilla Ormezzano e Maria Polidori (violino), Livio Ramasso (corno), Marcello Angeli (trombone), Stefano Carrara (tastiere), Andrea Vigliocco (percussioni). In scena sei attori per interpretare 29 personaggi: lo stesso Rizzolo, nel ruolo di Jean Valjean, poi Isabella Tabarini, Susi Amerio, Mario Sebastiano Di Bella, Giorgio Menicacci e Jacopo Siccardi.
Biglietti: 25 euro. L’intero ricavato dello spettacolo sarà devoluto alla sezione astigiana della Lilt, finalizzato a sostenere le attività di prevenzione.
Per la prevendita dei biglietti telefonare ai numeri 0141 595196, 335 777898.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo