Teatro del Borbore
Cultura e Spettacoli
Cartellone

Al via domani la rassegna di teatro amatoriale dedicata a Luciano Nattino

In programma fino al 12 agosto, sarà inaugurata dallo spettacolo “Donne tra mito e realtà” che vedrà sul palco il Teatro del Borbore

Al via domani (venerdì) la rassegna di teatro popolare amatoriale “E che… sia… Spettacolo”, dedicata al regista astigiano Luciano Nattino, mancato nel 2017, definito dai promotori, nel sottotitolo del cartellone, “Maestro di tutti noi”.
Con avvio proprio dalla casa del compianto regista, continuerà fino al 12 agosto per un totale di 11 spettacoli, tenuti da altrettante compagnie amatoriali, in 9 luoghi diversi di Asti e provincia.
A presentarla, nei giorni scorsi in conferenza stampa, alcuni attori delle compagnie coinvolte (promotrici della rassegna insieme al FITel provinciale e al Crasl19): Giorgo Gallo, Renzo Moretto, Nico Marinetto, Lillo Agrò e Annamaria Bosco.

Parlano i promotori

«Ormai è alcuni anni che organizziamo la rassegna – ha spiegato Gallo – anche se ogni volta caratterizzata da alcune novità. In questo caso abbiamo deciso all’unanimità di dedicare il cartellone a Luciano Nattino, considerando anche il desiderio della moglie Alba di tenere uno spettacolo presso il giardino di casa a Serravalle, e abbiamo aumentato il numero delle serate. Per quanto riguarda i luoghi, sono numerosi e interessanti, e spesso coincidono con le sedi di prova e spettacolo delle compagnie. Tuttavia abbiamo deciso di abbinare in modo diverso gruppi e location, in modo da proporre ad una determinata località spettacoli diversi da quelli cui sono abituati. Lavorando al cartellone, quindi, abbiamo creato una bella rete di collaborazione tra di noi».
«La scelta di dedicare la rassegna a Nattino – ha continuato Moretto – si lega al fatto che il noto regista si era sempre adoperato per diffondere la cultura teatrale e si era sempre dimostrato molto interessato al teatro sul territorio».
E mentre Lillo Agrò ha sottolineato come la rassegna dimostri che «la pandemia non ha provocato la fine delle compagnie amatoriali, che si sono risollevate», i promotori guardano già ai prossimi eventi. «Avevamo saputo dalla precedente Amministrazione comunale – hanno affermato – che a fine agosto si terrà la rassegna “Oltre il palco” in piazza Italia. Come richiestoci, abbiamo mandato l’adesione, dato che siamo tutti molto interessati a partecipare. Il problema è che non abbiamo più avuto risposte. Speriamo vivamente, quindi, che la rassegna non sia cancellata».

Il primo spettacolo

La rassegna sarà inaugurata appunto domani (venerdì), alle 21.15 presso il giardino di Casa Nicoletti/Nattino in Località Briccalone 156 a Serravalle. In programma lo spettacolo “Donne tra mito e realtà – Cantori di ieri, cantori di oggi a confronto”, allestito e diretto da Renzo Moretto e Lillo Agrò. Protagonista la compagnia Teatro del Borbore; in scena Agostina Robba, Giorgio Gallo, Silvana Bego, Mirella Gavazza, Luca Scornavacca, Ester Esposito e Lillo Agrò.
Durante la serata prevista la partecipazione di Antonio Catalano e la Banda delle zucche di Serravalle.

Gli altri appuntamenti

Ecco, quindi, il calendario degli altri spettacoli, che si terranno sempre alle 21.15.
Venerdì 1 luglio, al Centro di recupero fauna selvatica Lipu di Tigliole (Via Stazione San Damiano 48). “La compagnia delle emozioni”, formata principalmente da studenti dell’istituto Artom, proporrà “Non perdere la fermata”.
A seguire, venerdì 8 luglio, presso la parrocchia San Martino di Castiglione, “I Fafiuché di Silvana” saranno in scena con “Er cit prus martinsec”. Venerdì 15 luglio, al centro Lipu di Tigliole, i “J’Arliquato” con “Ancor assè che podima cantè”. Venerdì 22 luglio, al circolo Way Assauto di corso Pietro Chiesa 20, la compagnia “Teatro… e poi” in “Chapeau”. Giovedì 28 luglio a Casa Basinetto (Strada Valle San Pietro 107) gli “J’Amprovisà” in “L’amur an caserma”. Venerdì 29 luglio al circolo Ai Manzoni di Strada Valle Baciglio 2, i “NovArte Comic” in “Chi porta i pantaloni? – Alla scoperta del vero sesso debole”. Sabato 30 luglio presso la parrocchia Sacro Cuore di via Mattarella 2, gli “Arkobalengo” in “I panni sporchi si lavano in casa”. Venerdì 5 agosto, presso l’azienda agricola La Gavazza di Mongardino (via Sant’Antonio 11), “I Roccaroiu” in “Schegge di teatro”. Giovedì 11 agosto, al Nuovo circolo Nosenzo di via Corridoni 51, la compagnia “Il Raggio verde” in “Piccoli crimini coniugali”. Infine venerdì 12 agosto, sempre presso La Gavazza, la “Compania ‘dla Baudetta” in “E chi non ride in compania”.

Ingressi

In ogni caso l’ingresso è libero ad offerta volontaria. Gradita la prenotazione al 348 3642949 (dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18 e il giorno dello spettacolo) e al numero 348 5647718 per messaggi WhatsApp.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo