Associazione A Sinistra
Cultura e Spettacoli
Appuntamenti

Al via la Festa della Casa del Popolo tra dibattiti, cene e concerti

Da oggi a domenica 18 settembre il cartellone di eventi organizzato dall’associazione A Sinistra

Sarà un evento ricco e variegato quello che da oggi (giovedì) a domenica 18 settembre si terrà alla Casa del Popolo Santa Libera, in via Brofferio 129 ad Asti. Una festa ormai tradizionale organizzata dall’Associazione A Sinistra APS.
Ad illustrare le giornate, in conferenza stampa, è stata Claudia Rozzo, neopresidente dell’associazione, insieme a Valentina Moro e a Mauro Bosia, componenti del direttivo.
“A parte il programma – ha esordito Mauro Bosia – ci tengo a sottolineare che la Casa del Popolo riesce, da quindici anni, in modo autonomo e coerente, a proporre un contenuto culturale, politico e ricreativo a questa città, avendo superato momenti in cui tutto e tutti erano contro di noi e diventando un luogo, unito e plurale, dove produciamo coscienza e attività politica”.
La festa racchiuderà momenti e argomenti diversi, dall’antifascismo al lavoro, dalla geopolitica a temi locali fino ai problemi del clima. Il tutto accompagnato da musica, allegria e cibo.

Il programma

Oggi (giovedì) alle 18 si inizia con “Dalla musica resistente alla musica di protesta”, incontro organizzato in collaborazione con l’ANPI, “per avere uno sguardo globale su quello che dovrebbe essere il nuovo antifascismo – informa Claudia Rozzo – ma sotto l’aspetto musicale, partendo dalle prime canzoni resistenti fino ai giorni nostri, dimostrando come la musica si sia sempre rivelata uno strumento potente. Interverranno, tra gli altri, Paolo Archetti Maestri della band YoYo Mundi e Francesco Grillenzoni dei Tupamaros. Sarà poi presentato il progetto CantA.N.P.I., seguito dala pastasciutta antifascista e dal concerto dei Tupamaros.
Domani, venerdì, dalle 18 saranno ospiti il giornalista Alessandro Sahebi e la divulgatrice Erta KNK nell’ambito del dibattito intitolato “Non è un Paese per giovani (lavoratori)”. Moderato da Valentina Moro, tratterà i temi del lavoro, della ridistribuzione delle ricchezze, dello sfruttamento. A seguire grigliata e concerto con Tanz Academie.
Sabato 17 settembre alle 18 ci sarà l’attesa conferenza “Ucraina, la grande tomba d’Europa” con il reporter di guerra Domenico Quirico e la giornalista (due volte inviata in Ucraina) Elisabetta Rosso. Moderatore sarà il professor Edoardo Angelino.
Infine domenica 18 settembre, alle 17, si terrà una tavola rotonda, coordinata da Mauro Bosia, con gli amministratori locali che vorranno intervenire e con i candidati della lista Insieme per la Provincia di Asti. Alle 19 si parlerà invece di “Crisi climatica tra filosofia e scienza” con Ferdinando Menga, docente universitario di filosofia del diritto (“che tempo fa – sottolinea Valentina Moro – era stato ospite a FuoriLuogo”) e Claudio Cassardo, docente universitario di Fisica. A moderare il dibattito Giacomo Burbello. A seguire cena a base di pesce.
Per prenotazioni: 347 3483221.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo