Biblioteca Astense AltrAsti
Cultura e Spettacoli
Servizio

Biblioteca Astense, aula studio con orario più ampio da gennaio

La presidente Roberta Bellesini: «Risponderemo ad una esigenza degli studenti grazie ai volontari di AltrAsti»

Si amplia l’orario della Biblioteca Astense. Da martedì 3 gennaio, infatti, resterà aperta – solo come aula studio – anche durante la pausa pranzo.
E’ emerso nei giorni scorsi in conferenza stampa. Ad illustrare la novità, insieme ad atre iniziative, la presidente Roberta Bellesini, la direttrice Donatella Gnetti e l’assessore comunale alla Cultura Paride Candelaresi, affiancato dal sindaco Maurizio Rasero, insieme ai volontari dell’associazione AltrAsti.
«In occasione di una ricerca effettuata con la Compagnia di San Paolo – ha spiegato Roberta Bellesini – abbiamo scoperto che, come unico aspetto negativo riferito alla biblioteca, gli studenti astigiani, frequentanti la scuola superiore e l’università, indicavano il fatto che fosse chiusa dalle 13 alle 14. Siccome è anche emerso che questo problema fosse molto sentito, abbiamo deciso di ampliare l’orario facendo il “continuato” da martedì a venerdì. Ma attenzione. Il prolungamento di orario non riguarda il prestito dei libri, ma solo la possibilità di usufruire dei locali come aula studio».

I volontari

A garantire l’apertura, infatti, non sarà il personale della biblioteca, ma i volontari dell’associazione AltrAsti, presieduta da Valter Cerrato, che conta 25 membri. «La scelta è stata obbligata – ha continuato – a causa della carenza di personale. Basti pensare che nel 2011 la biblioteca garantiva un orario di 52 ore settimanali, potendo contare su 13 dipendenti. Ora è aperta 36 ore settimanali, ma può contare su 7 dipendenti, di cui due amministrativi. Fortunatamente l’associazione, che ringraziamo moltissimo, ha risposto prontamente».
Ringraziamenti anche da parte del sindaco Maurizio Rasero e dell’assessore Paride Candelaresi, che ha sottolineato «l’importanza dell’integrazione dell’orario per gli studenti, soprattutto durante la stagione invernale».

Il tesseramento

Inoltre, con l’avvicinarsi delle Festività natalizie, la Biblioteca Astense lancia l’iniziativa “A Natale regala una tessera”, per promuovere, come idea regalo, una delle tessere della biblioteca che consentono di avere servizi aggiuntivi rispetto a quella gratuita. Ovvero, la tessera Plus, al costo di 10 euro annui (per famiglie di tre o più membri è possibile richiedere la formula Family, al costo complessivo di 25 euro all’anno) e la tessera Gold, al costo di 50 euro l’anno.

Gli appuntamenti

Infine, la Biblioteca continua ad organizzare appuntamenti culturali. Sabato 17 dicembre alle 17, nell’anniversario della morte dell’intellettuale e teologo astigiano Paolo De Benedetti, ospiterà l’incontro-confronto, promosso dal Cepros, sulla figura di Mosè, così come emerge dai libri “La morte di Mosè”, a firma dello stesso De Benedetti, e “Mosè nostro maestro” di Massimo Giuliani, che sarà presente all’incontro.
Venerdì 23 dicembre dalle 9 alle 13 tornerà anche il consueto Mercatino dei Libri, mentre nel pomeriggio si terranno le letture di Natale per i bambini. Per informazioni: 0141 593002.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale