Blues, folk e chansonnier coi Guignolpoi il progetto di MarroneQuandoFugge
Cultura e Spettacoli

Blues, folk e chansonnier coi Guignol
poi il progetto di MarroneQuandoFugge

In attesa della notte di San Silvestro, il Diavolo Rosso ha in serbo ancora un paio di appuntamenti tra musica dal vivo e rappresentazione scenica. Venerdì salgono sul palco i Guignol per presentare il quarto disco, "Addio Cane!", sabato il progetto "Smisuratamente" dell'astigiano Massimo Lepre, in arte MarroneQuandoFugge

Prima del veglione di Capodanno al Diavolo Rosso c’è ancora spazio per un po’ di musica dal vivo. Venerdì salgono sul palco i Guignol, band composta da Pierfrancesco Adduce (voce e chitarra), Enrico Berton (batteria), Giulio Sagone (basso) e Alberto De Marinis (chitarra, basso, organo). Il quartetto, nato nel ’99, mescola influenze blues, folk ed echi di chansonnier francesi e italiani, con una crescente fisicità e irruenza ritmico–rumoristica, tra intense ballate e sfuriate punk–blues. La data astigiana è l’occasione per presentare “Addio Cane!”, quarto album nella carriera del gruppo, realizzato tra febbraio e marzo 2012 nello Studio Casa Medusa di Milano, una sorta di viaggio–esplorazione “nel mezzo del cammin di nostra vita” anagrafica e artistica. Undici tracce che narrano di girovaghi pelle e ossa, ciondolanti, balbuzienti freak di una sgangherata parata, spianata dai manganelli nelle piazze d’Italia o reclusa nell’alienante afasia  di un ufficio lavorativo.

Sabato, invece, va in scena sul palco di piazza San Martino un progetto tutto astigiano dal titolo "sMisurataMente". Si tratta di un’idea di Massimo Lepre, in arte MarroneQuandoFugge (voce, piano, chitarra), che, supportato da Sauro Ferraris (chitarre), Simone Fratini (contrabbasso), Lucas Onesti (elettronica), Anna Rasero e Giulia Lazzarino (teatro e danza) e Laura Elsa Valente (art direction), propone un interessante incrocio sperimentale tra musica, teatro e danza (clicca qui per guardare l'anteprima di presentazione). Uno spettacolo fisico, ironico, divertente, triste e crudo insieme, con canzoni inedite dello stesso Lepre suonate dal vivo da Sauro Ferraris e Simone Fratini.

Il progetto sfocerà a gennaio in un vero e proprio cd prodotto dal cantautore Zibba. Inizio ore 22, ingresso gratuito.
Info 320/2216402 o sul sito ufficiale del Diavolo Rosso.

Luca Garrone

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo