Bottiglie d’artista, assegnati i pezzi unici
Cultura e Spettacoli

Bottiglie d’artista, assegnati i pezzi unici

Ha avuto pieno successo la seconda edizione dell'Asta Charity a favore di Airc, Ama e One more life delle "Bottiglie d'artista 2014", organizzata dall'Associazione

Ha avuto pieno successo la seconda edizione dell'Asta Charity a favore di Airc, Ama e One more life delle "Bottiglie d'artista 2014", organizzata dall'Associazione "Creative" che si è svolta lo scorso 30 giugno, di fronte ad un centinaio di partecipanti, nella splendida cornice di Langa del Relais&Chateau San Maurizio di Santo Stefano Belbo. Testimonial di eccezione Matteo Marsaglia, l'azzurro di Sci Alpino specializzato nelle discipline veloci. Tutti assegnati a prezzi interessanti i lotti di questi pezzi unici di scultura fotografica, firmati dai più grandi artisti italiani, da Franco Fontana, a Gianni Berengo Gardin a Maurizio Galimberti e Guido Harari (suo il top lot della serata, con "Johnny Depp, 2003).

Buona l'organizzazione con cena a seguire offerta da "Guido di Costigliole" e la gestione della "salesroom all'aperto" di Giulia Turati e Rosalba Pastorino, di Tactica. Le Bottiglie realizzate da 8 grandi fotografi, e più precisamente da Ferdinando Scianna, Maurizio Galimberti, Guido Harari, Nino Migliori, Berengo Gardin, Franco Fontana, Joe Oppedisano e Paola Malfatto, sono il risultato del connubio tra mondo vinicolo e quello artistico. Le bottiglie in vetroresina alte 2 metri e mezzo, nelle precedenti edizioni, sono state personalizzate da diversi artisti da Maura Banfo e Jessica Carroll, ma anche musicisti come Giorgio Conte, Giorgio Faletti, Andrea Mirò che hanno dato vita alla loro personale interpretazione dell'oggetto.

La collettiva del 2014 è stata visitata da oltre quattromila persone in sole due settimane. Due bottiglie, quella di Luisa Valentini e di Matilde Domestico, sono tuttora esposte a Palazzo Bricherasio di Torino su concessione della Fondazione Banca Sella.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo