LOGO Madonna del Castello
Cultura e Spettacoli
Festival letterario

Castelnuovo DB, l’inaugurazione della pala d’altare Madonna della Cintura apre il festival “L’incanto dell’ascolto”

Lunedì si parte con gli incontri letterari: il primo dedicato agli studenti; da domenica 22 quelli aperti al pubblico

Con l’inaugurazione della Pala d’Altare “Madonna della Cintura” restaurata a cura della Parrocchia Sant’Andrea Apostolo e del Lions Club di Castelnuovo Don Bosco – Alto Astigiano, oggi alle 15, si aprirà ufficialmente il Festival letterario Madonna del Castello “L’incanto dell’ascolto”, organizzato dal Comune di Castelnuovo Don Bosco, con la direzione artistica di Luciano Badolisani. L’evento sarà impreziosito dal concerto “Ave Maria” con la voce, flauto e violoncello di Simona Colonna e Matteo Ravizza alla chitarra e contrabbasso e dagli interventi poetici di Patrizia Camatel.

Il Festival sta coinvolgendo l’intera comunità castelnovese, basta dare un’occhiata alle vetrine dei negozi e alle affissioni nelle piazze per notare riferimenti ai libri e agli ospiti attesi: da Bruno Gambarotta a Margherita Oggero e poi Alessandro Perissinotto, Gianluca Favetto, Enrico Remmert, Luca Ragagnin, Enrico Iviglia, Massimo Tallone, Giovanni Tesio, Enrica Tesio, Gianni Farinetti, Valentina Veratrini.

Lunedì si parte con un’ incontro dedicato agli studenti dell’istituto Pietro Andriano con Martina Merletti che alle 10 presenterà il suo libro “Ciò che nel silenzio non tace “, edizione Einaudi.

Gli incontri letterari dedicati al pubblico entreranno nel vivo domenica 22 maggio. Alle 16 il tenore Enrico Iviglia presenterà il suo libro “Donne all’opera” in piazza Balbo a Mondonio, incontro curato dall’associazione “Biblioteca San Domenico Savio”.

Alle 21 alla Madonna del Castello, in programma il recitalIn Campagna è un’altra cosa… frammenti di Achille Campanile”, reading di brani comici dello scrittore interpretati dagli attori della Compagnia teatrale Ciaparat APS, adattamento e regia di Valentina Veratrini.

Bruno Gambarotta sarà ospite della Cantina Terre dei Santi (spazio autori) giovedì 26 maggio alle 21. L’incontro sarà moderato da Giovanni Tesio con le letture di Valentina Veratrini e l’accompagnamento musicale alla chitarra di Michele Ruggiero. Seguirà degustazione di vini della cantina. La prenotazione è obbligatoria.

Nello stesso spazio sono attesi, venerdì 27, Alessandro Perissinotto con Massimo Tallone per l’incontro con Giovanni Tesio.

Sabato 28 maggio alle 16:30 a Cascina Gilli (spazio autori): incontro con Gianluca Favetto, Luca Ragagnin ed Enrico Remmert. L’incontro si potrà seguire anche in diretta streaming dalla Cantina Terre dei Santi.
Alle 21 all’Abbazia di Vezzolano spazio al concerto “Corte a Maria” del Coro Polifonico femminile Officina Vocis, diretto dal Maestro Mario Dellapiana. (Info; tel. 349 5772932).

Il gran finale sarà domenica 29 maggio con l’incontro alla Tenuta Tamburnin con Gianni Farinetti, Margherita Oggero ed Enrica Tesio. Prenotazione obbligatoria. Si chiude alle 21 nel centro storico con lo spettacolo teatrale Bestie rare ispirato ai brani di Stefano Benni interpretato dagli attori della Compagnia teatrale Ciaparat APS, adattamento e regia Valentina Veratrini.

Nel ricco programma sono previste inoltre mostre, camminate letterarie, incontri con le scuole, il dona libro, visite alle case natale dei Santi castelnovesi, spettacoli e concerti. Il programma completo è disponibile sulle pagine social della manifestazione. Info sugli incontri con prenotazione al numero: 380 1030448 o all’indirizzo email: festivalmadonnadelcastello@gmail.com.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo