Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/con-astigiani-di-settembrebrun-dvd-per-ricordare-giorgio-faletti-56e68a2dd93621-nkik932os7fvtkx4ja5cl9a938f8qeprz4e33getu0.jpg" title="Con Astigiani di settembre
un dvd per ricordare Giorgio Faletti" alt="Con Astigiani di settembreun dvd per ricordare Giorgio Faletti" loading="lazy" />
Cultura e Spettacoli

Con Astigiani di settembre
un dvd per ricordare Giorgio Faletti

Per il terzo anno consecutivo la Douja d'Or ospiterà la presentazione del numero autunnale di Astigiani. L'appuntamento è per giovedì alle 18 nello spazio incontri dell'Enofila in corso

Per il terzo anno consecutivo la Douja d'Or ospiterà la presentazione del numero autunnale di Astigiani. L'appuntamento è per giovedì alle 18 nello spazio incontri dell'Enofila in corso Cavallotti. La rivista giunge con l'edizione di settembre al numero 9, continuando così il racconto di storia e storie del territorio. Un particolare omaggio viene tributato a Giorgio Faletti: la rivista offrirà in omaggio un dvd dal titolo "Non è l'ultimo applauso", dedicato allo scrittore e attore. Il filmato, di un'ora e trenta minuti, racconta l'intenso legame tra lo scrittore e la sua città. Si tratta di un'intervista spettacolo registrata al Teatro Alfieri nel 2003, con l'intervento di Luciana Littizzetto, diventata una testimonianza diretta, viva e attualissima con citazioni, foto, ospiti e musica.

La copertina del trimestrale è dedicata questa volta al tema della scuola, per salutare le migliaia di studenti che in questi giorni ritornano sui banchi; uno dei servizi raccoglie infatti fotografie di scolaresche e classi che risalgono agli scorsi decenni. Su Astigiani anche un servizio che va alla ricerca dei cittadini onorari della città di Asti e dei centri della provincia, un elenco di personaggi che riserva non poche sorprese; un approfondimento è riservato ai duecento anni dei carabinieri ad Asti, dall'insediamento in città fino all'ultimo trasferimento in piazza d'Armi. Nel mese del Palio, la festa è celebrata raccontando l'epopea degli sbandieratori dell'Asta, mentre il periodo della vendemmia è il momento giusto per ricordare con un articolo Giacomo Bologna, barberista di Rocchetta Tanaro e tra i patriarchi del vino astigiano.

Giovedì, dopo la presentazione della rivista, Bologna sarà ricordato con la proiezione del film "Il re del mosto" di Giulia Graglia, cui seguirà una degustazione con le etichette dell'azienda. Sempre sulle pagine di Astigiani Marco Goria ha voluto ricordare il padre Gianni attraverso una sorprendente testimonianza inedita, intitolata "Quel primo ministro che chiamavamo papà". Non mancherà la sezione "Album di famiglia": dopo le foto delle patenti questa volta saranno immortalati tutti i 118 sindaci in carica nei municipi dell'Astigiano, in forma di un originale album di figurine. La rivista di 120 pagine si completa come sempre con le numerose rubriche, dedicate a personaggi e situazioni della storia locale.

e.in.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale