Conchiglie, rami, pigne e ghiande. Al Michelerio l’albero di Natale più ecologico
Cultura e Spettacoli

Conchiglie, rami, pigne e ghiande. Al Michelerio l’albero di Natale più ecologico

Cercasi bambini per fare l’albero di Natale più originale ed ecologico della città: l’appuntamento al Museo Paleontologico è per domenica alle 15.30. L’idea dell’Ente di gestione delle Aree

Cercasi bambini per fare l’albero di Natale più originale ed ecologico della città: l’appuntamento al Museo Paleontologico è per domenica alle 15.30. L’idea dell’Ente di gestione delle Aree protette astigiane è di creare l’albero nel rispetto dell’ambiente e all’insegna della naturalità. Quindi niente abeti vivi o artificiali, negli spazi del Michelerio, ma una grande composizione fatta con rami secchi di quercia raccolti nel parco naturale di Rocchetta Tanaro. Da lì arriveranno anche le decorazioni che i bambini saranno chiamati a sistemare sui rami ghiande, pigne, muschio, oltre ad addobbi creati con la fantasia.

E, dulcis in fundo, il tocco che renderà unico l’albero natalizio: sulle fronde di quercia spiccheranno armoniose conchiglie attuali, di forme e grandezze differenti, che creeranno un indiretto rimando a quelle fossili, preziose e fragili, conservate nelle vetrine del Museo. Accanto alle conchiglie, seducente richiamo di quando nell’Astigiano c’era il mare, i bambini sistemeranno riproduzioni di foglie fossili nate dalle loro stesse mani sotto la regia del personale dell’Ente di Gestione e della Cooperativa CSPS (operatori di educazione ambientale attivi al parco di Rocchetta). Il “paleo albero”, così addobbato, stupirà anche per come verrà fatto sfavillare: per accendere e far brillare le luci i bambini dovranno pedalare, a turno, su due biciclette collegate al sistema di illuminazione. Un esempio di risparmio energetico e sviluppo sostenibile.

Il programma della giornata prevede, alle 15.30, una breve visita al Museo per conoscere da vicino balene, delfini e conchiglie fossili. I bambini (il cui ingresso negli spazi espositivi costerà un euro) potranno essere accompagnati dai genitori. Poi il via all’allestimento dell’albero (resterà in visione per tutto il periodo delle festività natalizie), mentre le visite al Museo proseguiranno, in giornata, fino alle 18.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale