San Damiano: i vincitori del Nastro d’argento
Cultura e Spettacoli

San Damiano: i vincitori del Nastro d’argento

Martina Roasio, di Montafia, con la canzone “Hallelujah” si è aggiudicata il “Nastro d’argento 2013” della categoria “giovani”; nell’altra categoria, riservata ai “big” (dai 19

Martina Roasio, di Montafia, con la canzone “Hallelujah” si è aggiudicata il “Nastro d’argento 2013” della categoria “giovani”; nell’altra categoria, riservata ai “big” (dai 19 anni in poi) si è invece imposto Diego Porro (di Barbaresco ed in gara con la sorella Noemi) che ha cantato “You raise me up”. Un premio speciale degli organizzatori è stato invece assegnato a Giusy Di Già, proveniente da Castellero ed in gara nella categoria “giovani” con la canzone “Lucky strike”. La serata del gran finale della manifestazione, giunta quest’anno alla sua venticinquesima edizione, è stata presentata da Giulia Franzoso e Davide Garbolino, in una serata dedicata essenzialmente alle canzoni, con la sola presenza degli atleti della palestra “Kinesis” di San Damiano.

Oltre alla vincitrice Martina Roasio, nella categoria “giovani” si sono esibiti Elisabetta Arpellino (San Damiano), Giusy Di Già (Castellero), Gianluca Fazion ed Alessandro Raucci (Sanfrè), Sara Cantamessa (Alba), Cassandra Favata (Asti), Martina Spertino (Portacomaro), Eleonora Anselmo (Asti), Veronica Azteni (San Damiano).
Nella categoria “Big”, accanto al vincitore Diego Porro, hanno cantato Marina Greco (Villanova), Enrico Roagna (Priocca), Edoardo Ceresa (Isolabella), Noemi Porro (Barbaresco), Chiara Franco (San Damiano), Ugo Battagliotti (Pocapaglia), “Dimensioni donna” (Bra), Corrente Vanita (Asti), “I vicini di casa” (Borgaretto), Elisa Pavesio (Poirino), Angelo Ferrero (Pessione), Anna Grazia Manzato (Villanova), Bruno Bottiroli (Porretta), Diego Esposito (Montafia) e Laura Gaglio (Asti). Un pubblico assai folto ha seguito le tre serate della manifestazione, organizzata come sempre da don Antonio Cherio.

Renato Romagnoli

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo