The Truffle Hunters
Cultura e Spettacoli
Cinema

Da oggi nelle sale piemontesi “The Truffle Hunters”

Il docufilm dedicato al Tartufo bianco d’Alba è stato girato dal 2017 al 2019 nelle zone delle Langhe e del Monferrato

Approda nelle sale astigiane “The Truffle Hunters”, il docufilm dedicato al Tartufo bianco d’Alba girato fra Langhe e Monferrato.
Sony Pictures Classic ha infatti deciso di distribuirlo in esclusiva nelle sale piemontesi a partire da oggi (salvo eventuali proiezioni private ad invito nei giorni precedenti) dopo l’anteprima di lunedì 15 novembre al cinema Massimo di Torino.

Il docufilm

Diretto dai registi americani Michael Dweck e Gregory Kershaw, è stato prodotto da Luca Guadagnino e girato (dal 2017 al 2019) nella zone delle Langhe e del Monferrato, anche grazie all’intervento della Film Commission di Torino e del Centro Nazionale Studi Tartufi.
I protagonisti sono quattro trifolau della zona, residenti a Roddino, Cisterna, Montegrosso d’Asti e Santo Stefano Belbo. L’età dei cercatori di tartufi va dai 68 agli 88 anni. Accanto a loro non potevano mancare i cani, i cui veri nomi sono indicati nei crediti del film.

Il commento di Enrico Pesce

«Il docufilm – spiega Enrico Pesce, titolare del cinema teatro Sociale di Nizza Monferrato, dove da domani (venerdì) sarà visibile il docufilm – è un vero e proprio viaggio pieno di emozioni nel mondo dei trifulau. Racconta uno stile di vita del tutto fuori dagli schemi, mettendo in evidenzale difficoltà di una professione che richiede enorme dedizione e grandi sacrifici. Nel docufilm sono mostrate storie e tradizioni di questo ambiente, seguendo la quotidianità e le abitudini dei protagonisti. Le loro storie si intrecciano andando a formare un racconto fiabesco di vita reale che celebra la passione umana per i prodotti della terra».
“The Truffle Hunters” è stato presentato in anteprima mondiale assoluta al Sundance Film Festival il 30 gennaio 2020 ed è stato accolto con grande favore dalla critica americana.
«La tragica pandemia mondiale, tuttavia – continua Pesce – ne ha ritardato la distribuzione, ma da oggi sarà finalmente disponibile per le sale cinematografiche piemontesi. Un omaggio alla cultura locale, che si trasforma in un’opera d’arte meritoria, da far vedere al pubblico per celebrare le tradizioni».
Per sapere la programmazione dei cinema astigiani vedere la sezione “Cinema” su questo sito.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail