Tutto il blues che c’èDalla “Sagra” al Jamaica Pub
Cultura e Spettacoli

Tutto il blues che c’è
Dalla “Sagra” al Jamaica Pub

Tutto pronto, nell’ormai classica sede di Rifugio Valmanera (Località Valmanera 69, Asti), per la quinta edizione della “Sagra del blues”, rassegna di concerti dedicata alla cosiddetta

Tutto pronto, nell’ormai classica sede di Rifugio Valmanera (Località Valmanera 69, Asti), per la quinta edizione della “Sagra del blues”, rassegna di concerti dedicata alla cosiddetta “musica del Diavolo” con artisti da ogni angolo del mondo. Tre giorni di note sanguigne al via questa sera, venerdì (ore 19), con il workshop “Clinic_Allievi” e con il trio astigiano Rubin Red a presentare, con tanto di concerto, il proprio album di debutto, “Loud”, insieme all’ospite d’eccezione Aldo “Cerot” Marello. Dalle 20.30 spazio al quintetto Billy Bones & The Blues Family, poi al sestetto Guitar “RAY” The Gamblers e poi, alle 23.30 gli Handful Of Blues insieme ai The Longnose Xray Boys.

Domani, sabato, alle 19.30 il duo pugliese Angela Esmeralda e Sebastiano Lillo (chitarra), mentre alle 22 tocca alla band genovese di undici elementi The Chicago Groovers. Chiudono i live, alle 23.30, gli statuntensi Ben Dixen & The Big Shots accompagnati dall’olandese Hein “Little Boogie Boy” Meyer. A mezzanotte “Spaghetti Blues Party”. Ultimo giorno di musica domenica. Alle 19 l’astigiano Italo “Locomotion” Harp, fondatore ed ex–membro dei Blues Sound Explosion, presenta la terza edizione de “Le regine del blues” che dalle 19.30 festeggerà con dei veri talenti femminili del genere: l’astigiana Simona Sposato, la milanese Meg Blues e la cuneese Jandira Valentina. Chiude la serata la Longs Bluesband con Ginger Brew.

L’emittente Primaradio, tra interviste e dirette, seguirà e trasmetterà la rassegna per tutti e tre i giorni con una postazione mobile e fissa. Il festival fa capo all’associazione Sagra del Blues che, per poter continuare ad organizzare l’evento, ha scelto quest’anno di utilizzare la formula del “crowdfunding”. Si può infatti contribuire alla causa con un simbolico aiuto finanziario di 5 euro a persona che dà diritto alla tessera a punti e ad alcuni premi. Info www.sagradelblues.it o 328/9818884.

Lombardo–Scagliarini Duo
Insieme dal 1978, Dario Lombardo (chitarre e voce) e Andrea Scagliarini (armonica e voce) sono due icone del blues italiano che negli anni hanno approfondito questo linguaggio collaborando con alcuni dei migliori musicisti statunitensi. Il duo è protagonista della serata musicale che il Jamaica di Asti (via Borello 7) ospita domani, sabato (dalle 21), sulla caratteristica terrazza aperta in occasione della nuova stagione estiva e inaugurata due settimane fa da Bobby Soul & Blind Bonobos. In repertorio sia i ruvidi classici del Delta e del Piedmont blues sia le più sofisticate atmosfere folk blues e ragtime affiancate alla rilettura acustica di classici contemporanei, del soul e di alcuni dei brani originali di Lombardo scritti per Model T Boogie e per la Blues Gang. I suoni sono quelli delle chitarre acustiche a 6 e 12 corde e delle metalliche chitarre resofoniche mescolati ad armoniche a bocca di tutti i tipi.

l.g.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo